Giorno: 27 Luglio 2010

Radiofrequenza estetica e cellulite

Cellulite e radiofrequenzaUno dei problemi più’ frequenti che affligge le donne è la presenza di cellulite  localizzata  in quelli che vengono generalmente definiti cuscinetti adiposi.
Non basta pensare alla cellulite solo come un disturbo estetico, in quanto in stadi più’ avanzati può’ trasformarsi in una reale patologia del microcircolo con la conseguente alterazione della pelle.

Radiofrequenza estetica: controindicazioni

Radiofrequenza e controindicazioniL’azione di riscaldamento, profonda e uniforme, provoca un immediato accorciamento delle fibre di collagene (circa 1/3 della loro lunghezza) e di elastina, stimolando nello stesso tempo i fibroblasti a sintetizzare nuovo collagene “giovane”.
Per ottenere un effetto reale e visibile è necessario un calore sino a 59°/63°: una temperatura inferiore non provocherebbe lo stesso effetto.

Radiofrequenza estetica: risultati possibili

risultati che si possono ottenere con la radiofrequenzaLa pelle è l’organo più esposto all’azione degli agenti esterni. Gli inestetismi dovuti all’invecchiamento e a fattori come l’esposizione al sole possono creare delle imperfezioni che grazie alla Radiofrequenza possono essere attenuate.

Radiofrequenza estetica: come funziona?

Manipolo di un apparecchio per radiofrequenzaLa radiofrequenza estetica (RF) è una tecnica innovativa che viene utilizzata in medicina estetica per favorire il ringiovanimento cutaneo non ablativo, il che significa effettuare trattamenti senza ricorrere alla chirurgia per asportare tessuti.