Più tumori intestino con carne rosse

Il consumo di carne rossa e’ collegato ad un aumentato rischio di tumore dell’intestino.

E’ quanto emerge da uno studio europeo finanziato dall’Oms e condotto dall’European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition, pubblicato dalla rivista del National Cancer Institute.

Secondo la ricercatrice che ha guidato lo studio, Sheila Bingham del Dunn Human Nutrition Unit in Cambridge, si tratta del ”primo studio in Europa, fra i piu’ importanti al mondo, che dimostra la forte relazione fra carne rossa e lavorata e il cancro all’intestino”.

Il rischio calcolato dai ricercatori per questo tipo di tumore e’ di un terzo piu’ alto ( 35% in piu’) per chi mangia oltre due porzioni da 80 grammi di carne rossa al giorno, rispetto a chi ne consuma una porzione a settimana.

Dallo studio e’ emerso che in un anno sono stati 17 i casi di tumore all’intestino su 10.000 persone cinquantenni che consumavano abitualmente due porzioni (da 80 grammi) di carne rossa al giorno. Su 10.000 persone, della stessa eta’, che invece mangiavano meno di una porzione di carne rossa a settimana i casi si abbassavano a 12.

Gli studi hanno anche dimostrato che i rischi del cancro aumentano con una dieta povera di fibre. E se mangiare carni bianche non ha alcuna influenze su questo rischio, l’incidenza del cancro all’intestino si abbassa fra chi consuma piu’ porzioni di pesce a settimana.

Sheila Bingham sostiene che la spiegazione di questo fenomeno va ricercata nelle proteine chiamate emoglobina e mioglobina che si trovano proprio nelle carni rosse e che innescano un processo chiamato ”nitrosazione dell’intestino” che porta alla formazione dei composti oncogeni.

”Questo tumore – ha spiegato Bingham – potrebbe essere causato anche da composti cancerogeni chiamati eterocicli ammine che si formano durante la cottura. Ma questi ultimi composti si creano anche durante la cottura delle carni bianche che sono risultate non in relazione con il cancro all’intestino”.

Fonte: Yahoo.it

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

frutta e colori

L’estate e i colori della frutta: la tavolozza della salute

Da qualche anno si sta diffondendo una nuova disciplina che tende ad assegnare ai colori dei vegetali proprietà preventive e anche curative particolari. A cavallo fra scienza ufficiale e cromoterapia, in attesa che ulteriori sperimentazioni comprovino con maggior precisione la scientificità della teoria (che comunque è già sfruttata pubblicitariamente da alcuni produttori di succhi di frutta e di minestre pronte), cerchiamo di capire qualcosa di più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817