Omega 3 e popolazione anziana

Che la scienza dell’alimentazione non fosse una scienza esatta lo sapevamo da tempo, quasi ogni giorno vengono pubblicati studi che contraddicono ciò che è stato scritto mesi prima. Adesso è il momento degli omega 3, gli acidi grassi polinsaturi. Secondo uno studio presentato al “Congresso internazionale anti-aging” di Milano gli omega 3 dovrebbero essere assunti con moderazione, poiché in alcuni casi potrebbero favorire l’invecchiamento, anziché contrastarlo. Il prof. Benvenuto Cestaro dell’Universitá di Milano ha condotto una ricerca su 200 individui: 100 soggetti tra i 20 e i 30 anni e 100 sopra i 70, tutti in buono stato di salute. Ad entrambi i gruppi sono stati somministrati acidi omega 3 per un periodo di due mesi. I risultati sono stati i seguenti: nel gruppo di giovani il rapporto omega 3 omega 6 è risultato equilibrato, nei soggetti anziani sono aumentati gli omega 6. I ricercatori guidati dal prof. Cestaro hanno fornito la seguente spiegazione: la velocitá con cui vengono ossidati gli acidi grassi omega 6 è minore della velocitá di ossidazione degli omega 3: quindi, nei pazienti con difese antiossidanti più deboli (ad esempio gli anziani), l’integrazione della dieta con gli omega 3 comporta un aumento dei processi ossidativi potenzialmente tossici allo stato funzionale di tutti i nostri tessuti. E’ quindi importante assumere integratori sotto il controllo di un medico.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817