Una nutrizionista ci svela i trucchi usati dalla Grande Distribuzione per stimolare gli acquisti

E’ stato recentemente pubblicato negli Stati Uniti un libro che svela i trucchi usati dalla Grande Distribuzione per stimolare gli acquisti.
L’autrice, Marion Nestle, analizza le tecniche che utilizzano le grandi catene distributive con lo scopo di farci acquistare prodotti in più rispetto al reale fabbisogno.
Le tecniche utilizzate sono uguali in tutto il mondo: frutta, verdura e fiori sono all’inizio in modo da attirare l’attenzione del cliente; i prodotti come latte, yogurt, pane e surgelati sono disposti lungo il perimetro del supermercato, sul lato opposto rispetto alle casse in modo da “obbligare” il cliente a attraversare varie corsie. L’acqua, che pesa e ingombra è sempre a fine percorso, il sale e lo zucchero sono spesso difficili da reperire e nella loro ricerca il consumatore si imbatte in cose futili che acquista.
I giocattoli e i dolcetti sono spesso nelle corsie centrali, ben in evidenza in modo che i bambini li possano immediatamente vedere.
Il tutto con l’obiettivo di farci restare all’interno del supermercato il più lungo possibile perché più prodotti vediamo più ne acquistiamo.
Questo e mille altri trucchi ci sono svelati in questo libro di oltre 600 pagine dal titolo “What to eat“, nel quale l’autrice ci parla anche di etichette e di composizione dei vari alimenti presenti nei supermercati.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817