La mela: frutto dalle mille virtù

Sono belle, buone, fanno bene alla salute e sono anche sexy. Le mele mettono tutti d’accordo con le loro mille virtù: sono un frutto naturale e pratico da consumare, sono consigliate dai medici e dalle diete, sono adatte all’alimentazione dei bambini e degli anziani e fanno anche bene all’amore perché sono spesso associate a pensieri di seduzione e tentazione.

Questi dati emergono da una ricerca “Gli italiani e le mele”, realizzata da Astra in collaborazione con Demoskopea su incarico del Consorzio Melinda per festeggiare il primo anniversario del conferimento da parte dell’Unione Europea della Dop – Denominazione di Origine Protetta – per la mela delle Valli di Non e di Sole. La ricerca, che ha per sottotitolo “Melennium, la certezza, cioè la mela, nella societá dell’incertezza” ha preso in considerazione un campione rappresentativo della popolazione italiana compresa tra i 14 e i 79 anni. Oltre la metá degli italiani mangia e adora le mele; non le consuma, invece, un terzo degli intervistati, mentre il restante 17% le mangia ma “senza passione”.

La mela è un frutto versatile che si consuma in molti modi: particolarmente apprezzati i dolci, amati dall’80% del campione, le mousse, i succhi e in genere le bevande a base di questo frutto. Un dato interessante che emerge dall’indagine riguarda la localizzazione geografica dei consumatori di mele: i forti mangiatori risiedono soprattutto nell’Italia settentrionale e in quella meridionale; mentre il Centro vede concentrazioni minori di consumatori.

La ricerca conclude che “la mela è forse il prodotto della natura che più e meglio rappresenta i ‘mega trends’ del nuovo Millennio, vale a dire la democraticitá (la non discriminazione di alcun gruppo sociale), l’edonismo, la ricerca di molti piaceri, la semplificazione della vita (le mele sono facili da portare in giro, da lavare e da mangiare e durano a lungo), la rassicurazione (fanno bene alla salute e sono adatte all’alimentazione in tutte le etá della vita), la flessibilitá (sono di qualitá e tipi diversi, si possono usare in molti modi), sono di antica tradizione e ricordano l’infanzia.

Le mele sono collegate anche a molte sensazioni legate alla sfera della sensualitá. Sono il frutto del peccato per eccellenza, il segno di qualcosa di proibito e insieme estremamente desiderabile, capace di evocare pensieri di seduzione, corteggiamento e amore. In una parola, fin dai tempi del paradiso terrestre, le mele sono il frutto della felicitá.

( Fonte: Tgcom )

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento