Mangiare più pesce aiuta il cuore

Gli italiani amano sempre di più il pesce, infatti almeno 1 volta alla settimana questo prezioso alimento è presente sulle nostre tavole.
Il pesce presenta un buon valore nutrizionale, la sua composizione nutrizionale varia in relazione alla specie e alle condizioni di vita.
In linea generale i principali costituenti sono :    

  1. acqua ( 66-68 %)
  2. proteine (15-24%)
  3. grassi ( 0.5 –22%)
  4. glucidi ( 0.3-0.5 %)
  5. sostanze minerali (0.8-2%)
  6. vitamine, estratti azotati ed inazotati . 

Come si può osservare è la componente lipidica quella che varia maggiormente.
I lipidi rientrano tra le componenti più importanti per la definizione della qualitá del prodotto ittico.
Gli acidi grassi polinsaturi (PUFA) a lunga catena cui appartengono gli acidi grassi essenziali (EFA) della serie omega 3 ed omega 6, sono infatti i costituenti che contribuiscono maggiormente a determinare le caratteristiche nutrizionali dei prodotti ittici.

E’ noto che i pesci sono la fonte principale di EFA omega 3, come l’EPA (ac .eicosapentaenoico ) e il DHA ( ac. docosaesaenoico ), che rispetto a quelli della serie omega 6 , ricoprono un’importanza fondamentale nella dieta dell’uomo, infatti si tratta di sostanze che rivestono un ruolo importante nella protezione dell’apparato cardiovascolare e nel mantenimento di valori ottimali di colesterolo.
Per un consumo più consapevole è importante controllare sempre l’etichetta che deve contenere:

zona di cattura.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

risotto al melograno

Risotto alla melagrana

Valori nutrizionali (per una porzione)
Proteine g 7.05
Carboidrati g 85.4
Fibra g 4
Ferro mg 1.12
Calcio mg 32
Sodio mg 16
Vitamina A 0 mcg
Vitamina C 11 mg
Kcal 400
(Kj 1672)
Lipidi totali 5.69 g
Saturi 0.99 g
Monoinsaturi 3.79 g
Polinsaturi 0.79 g
Colesterolo 0 mg

 

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817