Malattie cardiovascolari e circonferenza addominale

Come più volte affermato dal nostro sito il giro-vita è un fattore predittivo del rischio cardiovascolare, infatti l’aumento della circonferenza addominale aumenterebbe di molto il rischio di ammalarsi di una patologia cardiaca. Lo studio IDEA che ha coinvolto 177 mila persone in tutto il mondo conferma questi dati. In Italia hanno partecipato circa 600 medici della SIMG Società Italiana di medicina generale e oltre 7.500 persone. Dalla ricerca emerge che un incremento importante della circonferenza addominale aumenta il rischio di malattie cardiovascolari dal 21 al 40 per cento. Il pericolo si ha quando vengono superati i valori soglia che sono 102 centimetri per gli uomini e 88 per le donne. Lo studio IDEA conferma anche un secondo dato e cioè che l’obesità addominale è in aumento in maniera progressiva. Numerosi studi hanno spiegato come e perchè il grasso addominale diventa un fattore di rischio importante. Il grasso viscerale è estremamente pericoloso poiché agevola l’incremento della pressione arteriosa, favorisce l’insorgenza della resistenza all’insulina, agisce sulla sintesi degli acidi grassi con aumento di trigliceridi e colesterolo. Quindi occhio alle misure! (vai alla voce B.M.I. e misura la circonferenza della vita)

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817