Mal di schiena, no a esercizi mirati

I dolori alla parte bassa della schiena si alleviano meglio con una leggera attivitá fisica, piuttosto che con esercizi mirati alla zona dolorante. E’ quanto sostengono i ricercatori della University of California School of Public Health di Los Angeles.

Lo studio, pubblicato sul numero di ottobre dell’American Journal of Public Health (AJPH), dimostra come, attraverso un’attivitá fisica costante e leggera, sia possibile ottenere ottimi risultati nella lotta ai dolori alla zona bassa della schiena. A rivelarlo è Eric L. Hurwitz, assistente professore del dipartimento di epidemiologia alla UCLA School of Public Health.

Attraverso l’osservazione di centinaia di persone affette da dolori alla parte bassa della schiena, Hurwitz ha infatti notato che, spesso, esercizi mirati alla zona dolorante rischiano di peggiorare la situazione.

Nei circa 700 casi analizzati (per 18 mesi), infatti, i pazienti che hanno partecipato ad attivitá fisiche leggere hanno ottenuto i risultati migliori, in contrasto con quei pazienti che, invece, hanno sostenuto esercizi di tipo mirato alla parte dolorante. Hurwitz e gli altri ricercatori hanno commentato: ”Questi risultati suggeriscono che gli individui con dolori alla parte bassa della schiena dovrebbero evitare esercizi specifici e concentrarsi in attivitá non mirate per ridurre il dolore e migliorare la propria salute psicologica”.

Per gentile concessione di Jugo.it

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817