Il governo contro anoressia e bulimia

E’ la prima volta in Italia che un progetto nazionale di intervento preventivo e assistenziale si rivolge a patologie alimentari come l’anoressia e la bulimia.
Si tratta del progetto «Le buone pratiche di cura e prevenzione sociale dei Disturbi del comportamento alimentare (DCA)» ed è il primo frutto del Protocollo d’Intesa sottoscritto a Settembre dal Ministero della Salute e da quello delle Politiche Giovanili e delle Attivitá sportive.
Il progetto prevede un investimento di circa un milione di euro.
Si tratta infatti di un’iniziativa ad ampio raggio che si inserisce nell’ambito di «Guadagnare salute», un programma che, tra le diverse finalitá, mira anche a promuovere stili di vita salutari e a contrastare la diffusione epidemica dei disturbi alimentari fra i giovani.
Il progetto si  muove su due livelli di intervento. Un primo strettamente sanitario, si procederá, infatti,  alla creazione di una mappa dei servizi di assistenza in Italia.
Il secondo che riguarda più da vicino la «prevenzione sociale», attraverso una serie di iniziative di sensibilizzazione, formazione e informazione su tutto il territorio nazionale. Gli interventi verranno curati da otto soggetti, fra servizi pubblici e associazioni, e saranno indirizzati al mondo della scuola e dello sport.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817