Avena contro il colesterolo

E’stata presentata in occasione del Congresso Nazionale della Sinu  (Societá Italiana di Nutrizione Umana) una review sugli effetti del beta-glucano contenuto nell’avena.
La ricerca è il risultato di un’approfondita analisi della feconda letteratura scientifica esistente sull’effetto delle fibre d’avena, ed in particolare del beta-glucano, nella riduzione dei livelli di colesterolo.
Il beta-glucano, è un componente della fibra ed è un polisaccaride che ha dimostrato, in numerosi studi scientifici, la propria capacitá, attraverso un particolare meccanismo di azione a livello intestinale, nella riduzione dei livelli di colesterolo.
L’azione principale del betaglucano riguarda la viscositá ovvero la capacitá di intrappolare gli acidi biliari prodotti dal fegato e ricchi in colesterolo.
Ma non finisce, qui l’avena si comporta da prebiotico in quanto favorisce la selezione e la crescita nell’ intestino della flora batterica positiva che, fermentando, determina la produzione di acidi grassi a catena corta che hanno come effetto immediato un abbassamento dell’indice glicemico.
Ma quanto betaglucano dobbiamo assumere? Secondo la Food & Drug Administration bastano tre grammi al giorno.
L’avena può essere consumata sotto forma di fiocchi per la prima colazione oppure sotto forma di morbide creme a base di latte.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817