Le donne preferiscono le merendine

Secondo uno studio della Leeds University le donne tendono ad avere peggiori abitudini alimentari rispetto agli uomini. Eccedono in “schifezze” più spesso del sesso forte. Prediligono le merendine durante e dopo l’orario di lavoro e sono sempre loro che, se fumatrici, si accendono più sigarette dei colleghi uomini. Frequentissime inoltre le pause caffè.
La spiegazione degli studiosi è semplice:
si tratta di una reazione all’ansia lavorativa e famigliare e corrisponde a un percorso inarrestabile dell’umanitá verso pessime abitudini nello stile di vita, con conseguente aumento delle patologie degenerative. L’analisi inglese ha voluto porre l’accento proprio sul collegamento tra stress e alimentazione, evidenziando ancora una volta un rapporto molto stretto tra i due fattori. L’unica buona notizia è che la societá dell’iper lavoro ha fatto diminuire notevolmente il consumo quotidiano di alcool.
I ricercatori chiamano le persone che trovano in glucidi e grassi il conforto per affrontare lo stress mangiatori emozionali. Questa categoria non solo cerca nel cibo la soluzione per placare l’ansia, ma tende anche a diminuire l’apporto calorico dei pasti regolari, aumentando le calorie fuori pasto. Ma la differenza tra maschi e femmine è imputabile anche a un’altra variabile. La donna, a paritá di condizioni lavorative, continua a essere molto più versatile dell’uomo e questo, secondo gli esperti, alza il livello di tensione.

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento