Aumento di tumori allo stomaco nei mangiatori di insaccati

L’autorevole Journal of National Cancer Institute ha recentemente pubblicato una metanalisi condotta da un gruppo di ricercatori svedesi. La metanalisi è un procedimento che prevede l’esame di diverse ricerche, in questo caso sono stati rivisti 15 studi, per arrivare a trarre delle conclusioni sintetiche dai diversi risultati. La metanalisi ha portato all’affermazione che un eccessivo consumo di prosciutto affumicato, bacon, salsicce e carni insaccate in generale aumenterebbe il rischio di tumore allo stomaco. Nelle persone che consumano questo tipo di alimenti il rischio di ammalarsi di questo tipo di tumore sale tra il 15 e il 38% per ogni 30 grammi in più di questi alimenti mangiati al giorno. Gli studiosi ritengono che la causa sia da imputare alla lavorazione di questi prodotti: salatura, affumicatura e aggiunta di nitrati. I ricercatori avvertono, però, che qualcosa può aver inquinato i risultati e quindi si sono dimostrati cauti nel commentare i risultati. La nostra piramide alimentare giá da tempo avverte che il consumo di insaccati deve limitarsi a 1-2 volte al mese, prediligendo altri tipi di alimenti come frutta e verdura ricche di antiossidanti, sostanze capaci di contrastare lo sviluppo di alcuni tipi di tumore.


Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817