Contro lo stress, visitate i musei

L’amore per l’arte aiuta a vivere meglio, a combattere la depressione e ad avere un intelletto piu’ ‘vivace’.

Non solo. Migliora l’armonia di coppia e l’intesa sessuale.

Lo sostiene, dati scientifici alla mano, lo psicoantropologo Massimo Cicogna, che in occasione delle festivita’ natalizie lancia un appello a visitare i musei per recuperare la serenita’ necessaria ad affrontare il nuovo anno.

Da un’indagine condotta dal team dello specialista su un campione ‘misto’ di 800 tra appassionati d’arte e non (387 uomini e 413 donne), tra i 20 e i 35 anni, risulta infatti che chi ama l’arte e’ innanzitutto piu’ ‘attivo’ rispetto a chi invece la trascura (87% contro 32%).

Non solo. L’arte fa bene all’amore, con una complicita’ erotica piu’ elevata (66% contro 37%) tra le coppie che condividono la passione per il ‘bello’.

E ancora. C’e’ un influsso benefico dell’arte sulla personalita’ in generale: chi ne e’ appassionato supera piu’ facilmente (78% dei casi) situazioni di depressione, mentre chi non ha questo interesse risulta piu’ fragile.

Gli amanti dell’arte sono poi piu’ impegnati nel sociale (54%, contro 26%) e piu’ soddisfatti sul lavoro (72% contro 13%).

Infine ne guadagnano le attivita’ intellettive e l’autostima. Lo studio ha preso esaminato anche la diversa diffusione dell’amore dell’arte nei due sessi in alcuni Paesi europei.

In Francia, Germania e Gran Bretagna le percentuali sono le stesse per uomini e donne (12%). In Spagna l’arte e’ una passione piu’ frequente nelle donne (53% contro 10%), mentre in Svezia il rapporto e’ rovesciato (93% negli uomini e 56% nelle donne).

Insomma, l’arte fa bene. ”La visione del bello aiuta – dice Cicogna – da’ la carica necessaria per fronteggiare con ottimismo l’esistenza e rilassa la mente.

In questi giorni di pausa, quindi, visitare i luoghi che ospitano i grandi capolavori e’ un regalo che vale la pena concedersi”.

Lasciatevi dunque prendere dalla sindrome di Rubens, consiglia lo psicoantropologo: un rapimento ”che induce a cambiamenti cognitivi e a favorevoli manifestazioni comportamentali di socializzazione.

Il bello e’ erotico di per se’ – aggiunge Cicogna – e l’intelligenza e’ strettamente legata al bello, dunque all’erotismo. E’ dunque il dono natalizio piu’ bello – conclude l’esperto – perche’ regalando bellezza, regaliamo intelligenza”.

Fonte: Adkronos

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817