Bebè italiani promossi

I bambini italiani, nei primi due anni di vita, mangiano sano.

Lo evidenzia l’indagine Icona, presentata oggi a Roma dall’Istituto Superiore di Sanita’, e realizzata su un campione di 4.602 famiglie con bambini tra 12 e 24 mesi di etá, intervistate a casa dal personale del Servizio Sanitario Nazionale.

”L’alimentazione e’ in genere in accordo con le raccomandazioni nutrizionali dell’Oms – mostra la ricerca – ”Il 63% dei bimbi consuma molta frutta e il 42% mangia a sufficienza la verdura.

Apprezzati anche pesce fresco e legumi, mangiati abitualmente rispettivamente dal 65% e dal 73% dei piccoli.

Il sí ai cibi preconfezionati viene solo dal 18% delle mamme intervistate, mentre il 74% di esse non si oppone all’abitudine scorretta dei cibi fuori pasto.

Beve succhi di frutta e bevande zuccherine il 15% dei bimbi, mentre il 3% consuma bibite gassate”.

Bocciate invece le mamme sull’allattamento al seno. Le raccomandazioni Oms di nutrire i bimbi con il latte materno almeno per i primi sei mesi sono infatti poco rispettate : l’indagine Icona rileva che se il 93% dei bambini viene da subito attaccato al seno della madre, solo il 33% dei bimbi è poi alimentato col latte della madre fino al sesto mese.

Vsb:t

Lascia un commento