Alimenti “modificati”: sono veramente sani?

Le moderne biotecnologie applicate alle produzioni agricole alterano la struttura organica degli alimenti, senza conoscerne gli effetti a lungo termine. A sottolineare il pericolo di queste moderne tecniche di coltura è Giuseppe Chiumello, direttore della III Clinica pediatrica dell’Università di Milano. “Non esistono ancora dati certi” afferma il direttore “circa le possibili conseguenze sulla nostra salute dovute all’uso di alimenti alterati geneticamente”. C’è chi, al contrario, sostiene i pregi e la sicurezza degli alimenti transgenici. Secondo Giorgio Poli, direttore dell’Istituto di Microbiologia e Immunologia Veterinaria dell’Università di Milano, le biotecnologie hanno dato il via ad una svolta importante nel mondo dell’agricoltura; i cibi transgenici, infatti, oltre ad essere modificati geneticamente, devono essere sottoposti ad una serie di analisi e valutazioni scientifiche, incluse le prove di tossicità, di allergenicità e di impatto ambientale. “Possiamo, quindi, essere sicuri” continua G. Poli “che un alimento transgenico non potrà mai avere i difetti presenti, spesso, negli alimenti naturali. La menta, ad esempio, in natura contiene sostanze tossiche, mentre il pesto possiede alte dosi di metil-eugenolo (un potente agente tumorale)”. Come risolvere, quindi, la questione: sì o no alle biotecnologie alimentari’ Secondo G. Chiumello è necessario realizzare una lunga ed efficace campagna di informazione e di educazione alimentare, analizzando pregi ed eventuali difetti dell’uso prolungato di alimenti transgenici.

Conferenza stampa “Nuove mode alimentari e cibi transgenici, ecco come verrà imbandita la tavola nel 2000”

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

risotto al melograno

Risotto alla melagrana

Valori nutrizionali (per una porzione)
Proteine g 7.05
Carboidrati g 85.4
Fibra g 4
Ferro mg 1.12
Calcio mg 32
Sodio mg 16
Vitamina A 0 mcg
Vitamina C 11 mg
Kcal 400
(Kj 1672)
Lipidi totali 5.69 g
Saturi 0.99 g
Monoinsaturi 3.79 g
Polinsaturi 0.79 g
Colesterolo 0 mg

 

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817