L’alcol nemico dei reni

Bere moderatamente fa bene alla salute; superare i due bicchieri al giorno, però, può danneggiare i reni. Secondo i risultati di un recente studio del John Hopkins University di Baltimore (Maryland) condotto su 716 pazienti bevitori, le persone che bevono più di due bevande alcoliche al giorno hanno un rischio 4 volte maggiore di andare incontro a malattie renali. Se, però, eccedere nel consumo di alcol fa male, limitarsi a 1-2 bicchieri durante la giornata, al contrario, può essere una valida azione preventiva nei confronti dei reni. Secondo i ricercatori, infatti, basse dosi di alcol rendono più fluido il sangue ed evitano eventuali grumi all’interno dei vasi sanguigni, proteggendo le funzioni renali.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817