Piscine, consigli utili per la corretta manutenzione

PiscinaDa sempre la corretta manutenzione della vostra piscina passa per un periodico controllo della qualità dell’acqua. Un trattamento corretto e dei controlli regolari vi eviteranno degli inconvenienti e vi permetteranno di avere sempre un’acqua igienicamente pulita. Giornalmente consigliamo di analizzare il cloro e, qualora necessario portare il suo valore a 1,5 ppm (parti per milione).

Dire che una certa sostanza ha un dato valore in parti per milione, in un’altra sostanza che la “contiene”, è come dire quanti milligrammi della sostanza “contenuta” sono presenti in ogni chilogrammo di quella che funge da “contenitore”. Infatti sappiamo che un chilogrammo è formato da un milione di milligrammi. Il dosaggio di Cloro dipende dalla concentrazione del prodotto chimico che si utilizza, sulla confezione sono indicate le dosi per metri cubi. (1 metro cubo = 1.000 litri).

Pompa di filtraggioSe necessario, quotidianamente, pulire con il retino la superficie eliminando foglie e insetti.
Ogni 3/5 giorni, analizzare il PH (è una scala di misura dell’acidità di una soluzione acquosa) dell’acqua e, se necessario, portarlo tra 7,2 e 7,4. Per valori di pH pari a 7 si parla di sostanza neutra. Ne è un caso l’acqua distillata, quindi a 7.2/7.4 si avrà una soluzione leggermente basica.
Pulire i cestelli degli skimmer e il fondo della vasca con il pulitore di fondo.
Inoltre controllare cartuccia o sabbia della pompa filtrante.
Ricordarsi settimanalmente di effettuare un controllo sulla formazione delle alghe e utilizzare una dose di prodotto anti-alghe periodicamente. E’ fondamentale ricordarsi sempre di effettuare controlli e trattamenti mirati al fine di ottenere acque pulite e disinfettate.

Vi consigliamo di:

  • Manutenzione piscinaEffettuare trattamenti choc dopo un temporale
  • Non miscelare mai i prodotti chimici fra loro
  • Tenere i prodotti chimici sempre in luogo asciutto e fuori dalla portata dei bambini
  • Non mettere mai i prodotti chimici a contatto con i teli PVC della piscina in quanto potrebbero forarlo o decolorarlo
  • Il cloro granulare deve essere sciolto in acqua e e poi versato in piscina

Tutti questi piccoli accorgimenti preserveranno la vostra piscina e la qualità dell’acqua in esso contenuta. Non ci resta altro che augurarvi buon bagno!

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento