Cavitazione e risultati possibili in ambito estetico

La cavitazione implica l’utilizzo di un’apparecchiatura dotata di un manipolo che viene appoggiato alla pelle, mirando i pannicoli adiposi, allo scopo di sciogliere le cellule di grasso.

In tempi più o meno brevi, quindi, grazie alla cavitazione si possono ottenere sorprendenti risultati quali appunto la riduzione o la totale eliminazione di cellulite e di adiposità in punti mirati.

Il trattamento della cavitazione non è da considerarsi definitivo, ma nelle zone di applicazione diretta, può apportare risultati di rilievo se si mantiene ovviamente un’alimentazione corretta, accompagnata da una attività fisica costante.
Il trattamento si può ripetere nel tempo, qualora gli adipociti rimasti aumentino di volume, a causa di fattori esterni. La cavitazione sul grasso localizzato è una metodica sicura, non dannosa e efficace nel tempo.
Non è invasiva, è indolore e non provoca lesioni della superficie cutanea trattata. La zona del corpo che viene trattata può occasionalmente arrossirsi leggermente. L’utilizzo del manipolo che produce gli ultrasuoni e che viene passato sul tessuto della zona sottoposta a trattamento, distrugge esclusivamente le membrane delle cellule adipose e non tocca i vasi sanguigni e linfatici, i nervi e i muscoli che rimangono intatti.
Non si verificano lesioni epidermiche. Il trattamento non provoca dolore.

Risultati con la cavitazione estetica

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento