Scrub fai-da-te per il corpo

Eliminate le impurità con tre ricette casalinghe per uno scrub corpo fai-da-te, naturale ed economico.

Se la pelle del vostro corpo appare opaca, secca, priva di tono e volete rivitalizzarla, tonificarla e donarle nuova luminosità, la soluzione più efficace è un massaggio settimanale con uno scrub leggermente abrasivo.

Lo scrub è un trattamento cosmetico esfoliante capace di eliminare le cellule morte e le impurità presenti sugli strati più superficiali della pelle, rendendola più morbida e levigata. In vendita si trovano numerosi prodotti utili per eseguire lo scrub. In alternativa è possibile utilizzare ingredienti comuni per creare degli efficaci composti fai-da-te da applicare sulla pelle.

Gli scrub che vi suggeriamo si applicano sulla pelle del corpo dopo il bagno o la doccia (in modo il calore dell’acqua abbia dilatato i pori della pelle) tramite un delicato massaggio eseguito con la punta delle dita. Lasciate in posa per qualche minuto e poi eliminate con acqua tiepida. Asciugatevi avendo cura di tamponare (e non strofinare) la pelle con un asciugamano in morbido cotone.

Per terminare spalmate sul corpo una dose generosa di crema idratante, necessaria perché lo scrub rimuove, oltre alle cellule morte, anche una parte del film idrolipidico che protegge la cute dagli agenti esterni.

Scrub corpo: tre ricette casalinghe

1. Scrub per il corpo con cacao, bicarbonato, sale e olio extravergine di oliva

In un contenitore unite un cucchiaio di sale fino, uno di bicarbonato e uno di cacao. Mescolate tra loro gli ingredienti aggiungendo a poco a poco tre cucchiai di olio extravergine di oliva fino a ottenere un composto ben amalgamato.

2. Scrub per il corpo con miele, zucchero e olio di mandorle dolci

Versate un cucchiaio di zucchero in un contenitore, aggiungete due cucchiai di miele liquido e tre cucchiai di olio di mandorle dolci.

3. Scrub per il corpo con latte detergente e bicarbonato

Mescolate due cucchiai di bicarbonato e quattro cucchiai di latte detergente finché la miscela non risulta omogenea.

L’idea in più: perché non coniugare scrub e aromaterapia? A ogni ricetta aggiungete alcune gocce di olio essenziale nella profumazione che preferite, per un effetto ancor più piacevole e benefico!

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

melone

Dieta d’estate. Il melone: buono e fa bene

Il melone è il frutto di una pianta rampicante della famiglia delle Cucurbitacee. E’ uno dei prodotti agricoli più coltivati al mondo a vantare indubbie e scientificamente provate proprietà rinfrescanti e digestive.

dissetarsi in estate

Dissetarsi in estate senza perdere la linea

Dissetarsi in estate senza perdere la lineaIn estate, con il caldo, spesso si mangia meno e si beve di più ma a fine stagione la bilancia segna 1-2 kg in più. Prova a chiederti: che cosa ho bevuto per dissetarmi?. le bibite zuccherate (aranciata, coca-cola ecc.) sono ricche di zucchero e di kcal: bevendo ad esempio un tè freddo già zuccherato è come aver mangiato 4 cucchiaini di zucchero.

fico 1

Il fico nella dieta di fine estate

FichiIl fico è una pianta originaria dell’Asia Minore e dell’Egitto, da cui si è rapidamente diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo. Una curiosità: quello che mangiamo non è il frutto vero e proprio, bensì un’infiorescenza che contiene i frutti veri e propri.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817