Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Ultrasuoni per l'estetica: come funzionano?

Ultrasuoni esteticaGli ultrasuoni sono suoni che vibrano al di sopra della facoltà umana di udire, dai 18.000 hertz sino a diversi megahertz (sino a diecimila onde acustiche al secondo).

Gli ultrasuoni non sono stati inventati ma esistono in natura dall'alba dei tempi, essi fanno parte delle gamma delle onde, dove per onda si intende l'oscillazione energetica di una particella elementare (l'elettrone ad esempio) che viene spostato ad un diverso livello di frequenza nello spettro conosciuto del diagramma di frequenze delle onde sonore o acustiche.

 Queste frequenze vengono ottenute dall'effetto elettrico provocato dall’interazione di un elettrodo con particolari cristalli di minerali, soprattutto quarzo e tormalina. La carica elettrica applicata a tali cristalli determina una vibrazione meccanica ad alta frequenza; in genere, nella medicina estetica, gli ultrasuoni utilizzati sono costituiti da onde di energia meccanica emesse a una frequenza di 3MHz che, interagendo con la parte su cui intervenire, determinano una denaturazione delle molecole per perdita della struttura spaziale. Questo produce sia modificazioni metaboliche sia modificazioni strutturali delle cellule sottoposte al trattamento.

Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio