Se mangi lo yogurt probabilmente mangi anche meglio

Stefano Venuti

YogurtSe mangi lo yogurt probabilmente… mangi anche meglio!

Huifen Wang et al. Yogurt consumption is associated with better diet quality and metabolic profile in American men and women. Nutritionresearch 33 (2013) 18-26

E’ stato recentemente pubblicato un articolo dal titolo “IL CONSUMO DI YOGURT È ASSOCIATO AD UNA MIGLIOR QUALITÀ DELLA DIETA E UN MIGLIOR QUADRO METABOLICO NELLE DONNE E NEGLI UOMINI AMERICANI”. Ecco cosa ci dice.

Le linee guida Americane del 2010 hanno identificato 10 nutrienti la cui assunzione è risultata inadeguata nella popolazione americana quali vitamine A, C, D, E e K, colina, calcio, magnesio, potassio e fibra ed hanno raccomandato di aumentare il consumo di latte e latticini, senza o con pochi grassi.

Nonostante non sia emersa un’evidente associazione tra il consumo di latticini e il minor rischio di malattie cardiovascolari e diabete di tipo II,  un incremento nell’apporto di essi è correlato ad una miglior qualità complessiva della dieta.

Alcuni studi epidemiologici si sono quindi focalizzati sul consumo di yogurt.

Lo yogurt è prodotto dalla fermentazione del latte, ad opera dei batteri acido lattici, ed ha una maggiore concentrazione di proteine, vitamine (come B2  e B12) e minerali (potassio, calcio, zinco, magnesio), rispetto al latte stesso.

È stato ipotizzato che il consumo di yogurt sia inversamente proporzionale all’aumento di peso, alla formazione della placca ateromatosa, alla sindrome metabolica e al diabete di tipo 2, perciò incrementare l’apporto di yogurt magro potrebbe migliorare la qualità della dieta e la salute degli americani. 

Yogurt cremosoLo studio ha voluto analizzare la relazione tra il consumo di yogurt, la qualità della dieta e il profilo metabolico.

Per valutare gli apporti alimentari è stato usato un questionario validato riguardo alla frequenza dei consumi alimentari, mentre per misurare la qualità complessiva della dieta è stato utilizzato l’Indice di Aderenza alle Linee guida per l’Alimentazione (DGAI).

I partecipanti (6526 adulti) sono stati suddivisi in due gruppi: i consumatori di yogurt (almeno una volta alla settimana) e i non consumatori di yogurt (meno di una volta a settimana). Successivamente è stata fatta una ulteriore suddivisione per quanto riguarda i consumatori di yogurt, in base ai quantitativi da loro assunti.

I consumatori di yogurt sono stati associati a una minore probabilità di carenza nutrizionale, per quanto riguarda i micronutrienti. L’assunzione di integratori di vitamine e minerali è stata considerata come cofattore per l’analisi del profilo metabolico.

Per prima cosa sono state confrontate le carenze nutrizionali tra i consumatori e i non consumatori di yogurt, e quindi tra i non consumatori, i moderati consumatori e i forti consumatori, considerando i nutrienti totali derivati dai cibi, le eventuali fortificazioni e i supplementi assunti.

Che cosa è emerso

I consumatori di yogurt sono risultati per il  41,4% uomini e per il 64,2% donne.

Rispetto ai non consumatori, i consumatori sembravano avere un profilo metabolico migliore: valori inferiori di BMI, circonferenza vita, trigliceridi, glicemia, insulina, pressione sanguigna e livelli più alti di colesterolo HDL. È emerso inoltre che in questi soggetti la percentuale di energia proveniente da carni lavorate, cereali raffinati, birra era inferiore e che consumavano più frequentemente  cibi salutari come frutta e verdura, frutta secca, pesce, cereali integrali: presentavano quindi un intake maggiore di potassio e di fibra.

Le conclusioni

Yogurt sanoNonostante i benefici dello yogurt siano stati largamente investigati, i potenziali meccanismi legati a questi ultimi non sono del tutto chiari. Da uno studio su una popolazione adulta è emerso che i consumatori di yogurt hanno una dieta più sana, con elevati apporti di alimenti a ridotto contenuto di grassi, frutta, verdura, tofu, nocciole, semi, pesce, cereali e vino rosso. Poiché questi cibi, incluso lo yogurt, hanno un elevato valore nutrizionale, non sorprende il fatto che vi sia una minore prevalenza di carenze nutrizionali nei consumatori di yogurt, rispetto ai non consumatori. Lo yogurt ha una composizione in nutrienti simile al latte, sebbene più concentrata; tuttavia nello yogurt a basso contenuto di grassi esaminato, fibra, folati, vitamine A,D,E,C non sono presenti in quantità significative, mentre è eccellente il contenuto di calcio, magnesio, potassio, vitamine B2 e B12. Inoltre lo yogurt sembra essere meglio tollerato del latte dagli individui intolleranti al lattosio. Lo yogurt, essendo un’eccellente fonte di vitamine e minerali, può essere di grande beneficio nelle diete, in quanto tali micronutrienti sono indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo umano. Inoltre, i batteri probiotici presenti nello yogurt migliorano la microflora intestinale. 

VALORI NUTRIZIONALI DI ALCUNI YOGURT IN COMMERCIO

I valori nutrizionali sotto riportati si riferiscono a 100g di prodotto

YOMO (GRANAROLO) 
Yogurt Yomo

Yogurt : Yomo 100% naturale alla frutta
kcal: 108
proteine: 3,2 g
carboidrati: 13,6 g
grassi: 4,1 g

Yogurt “Yomo” 100% naturale 0,1% di grassi al malto
kcal: 90
proteine: 4,5 g
carboidrati: 17,1 g
grassi: 0,1 g

Yogurt “Yomo” 100% naturale 0,1% di grassi alla frutta
kcal: 68
proteine: 4,2 g
carboidrat: 11,7 g
grassi: 0,1 g

Yogurt “Granarolo” al fiordilatte e cereali ricoperti di cioccolato
kcal: 123
proteine: 3,3 g
carboidrati: 14,2 g
grassi: 5,6 g

Yogurt “Yomo” rinforzo bianco dolce
kcal: 89
proteine: 3,2 g
carboidrati: 14,3 g
grassi: 1,8 g 

ACTIVIA (DANONE)
Activia zero

Yogurt “Activia” naturale e frutta
kcal: 102
proteine: 3,5 g
carboidrati:13,3 g
di cui zuccheri 13,2 g
grassi: 3,4 g
di cui saturi 2,2 g

Yogurt “Activia zero” con frutta e cereali
kcal: 51
proteine: 4,3 g
carboidrati: 7,3 g
di cui zuccheri 6,7 g
grassi: 0,1 g

Yogurt “Activia fibre” al miele e germe di grano
kcal: 103
proteine: 3,6 g
carboidrati: 12,9 g
di cui zuccheri 12,3 g
grassi: 3,4 g
di cui saturi 2,2 g
fibra: 1,6 g

Yogurt “Activia fresh” alla frutta
kcal: 73
proteine: 2,9 g
carboidrati: 13,2
di cui zuccheri 12,8 g
grassi: 0,8 g
di cui saturi 0,5 g

DANACOL (DANONE)
Danacol

Yogurt “Danacol” alla frutta
kcal: 41
proteine: 3,3 g
carboidrati: 4,4 g
di cui zuccheri 4,2 g
grassi: 1,1 g
di cui saturi 0,1 g

MULLER

Muller

Crema di yogurt alla frutta
kcal: 107
proteine: 3 g
carboidrati: 14,7 g
grassi: 3,6 g

Crema di yogurt “gusti golosi”: caffè
kcal: 116
proteine: 4,4 g
carboidrati: 14,8 g
grassi: 4 g

Yogurt 0,1 % grassi alla frutta
kcal: 78
proteine: 4,6 g
carboidrati: 13,9 g
grassi: 0,1 g

“Muller mix”: yogurt bianco e cereali al cioccolato
kcal: 145
proteine: 5 g
carboidrati: 16,3 g
grassi: 6,3 g

VIPITENO

Vipiteno

Yogurt di latte intero naturale
kcal: 73
proteine: 3,9 g
carboidrati: 4,9 g
grassi: 4,2 g

Yogurt di latte intero alla frutta
kcal: 98
proteine: 3,4 g
carboidrati: 12,7 g
grassi: 3,7 g

Yogurt magro naturale
kcal: 36
proteine: 4,4 g
carboidrati: 4,3 g
grassi: 0,1 g

Yogurt biologico alla frutta
kcal: 94
proteine: 3,2 g
carboidrati: 12,1 g
grassi: 3,7 g

 







Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento