Prima colazione: cosa mangiare per affrontare la giornata al meglio senza ingrassare

La colazione è un passo importante per affrontare la giornata con energia e buona salute. I nostri consigli su cosa mangiare nel primo, fondamentale pasto della giornata.

Lo dice la sapienza popolare, la scienza lo conferma: la colazione del mattino è un pasto fondamentale per una corretta alimentazione e per il nostro benessere. E anche per la nostra linea!

Uno studio condotto tempo fa presso l’Institute of Metabolic Science dell’Addenbrooke’s Hospital di Cambridge (Inghilterra) ha dimostrato che i pazienti che mangiavano di più a colazione tendevano a ingrassare di meno.

Concentrare nella colazione una discreta parte delle calorie totali che si assumono nella giornata (circa il 20%) può aiutare a combattere l’aumento di peso. Le giuste calorie apportate dalla colazione, infatti, aiutano ad accelerare il metabolismo corporeo e a sprigionare le energie di cui abbiamo bisogno per affrontare la giornata con grinta.

Saltare la colazione – come molti spesso fanno – è una pessima abitudine che causa una maggiore difficoltà di concentrazione nell’affrontare la mattinata. Recuperare con un pranzo abbondante è altrettanto controproducente, perché provoca un eccessivo sbalzo insulinico e un elevato impegno digestivo, a svantaggio del rendimento pomeridiano.

Cosa mangiare per una colazione sana

Cosa mangiare a colazione?

I nutrizionisti consigliano una porzione di frutta per garantire all’organismo la giusta quantità di vitamine, antiossidanti e fibre. Ottimo anche un bicchiere di succo di frutta senza zucchero aggiunto, ricco di minerali e dissetante.
Sarebbe opportuno anche mangiare una fetta di pane integrale con la marmellata e una manciata di frutta secca, quest’ultima indicata per mantenere stabile il colesterolo.

Latte e yogurt vanno bene perché forniscono calcio, proteine e fermenti lattici, ma devono essere parzialmente scremati. Chi fa sport o ha una vita movimentata può anche concedersi 50 grammi di cioccolato fondente extra per incrementare la quantità di ferro, fosforo e potassio.

Da evitare tutti i cibi grassi e ipercalorici, come le brioche, i cornflakes arricchiti di zuccheri e cacao e i biscotti al burro. Si consiglia di sostituirli con fette biscottate, che possono essere assunte perché apportano ferro e vitamine, meglio ancora se si scelgono quelle integrali.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

frutta e colori

L’estate e i colori della frutta: la tavolozza della salute

Da qualche anno si sta diffondendo una nuova disciplina che tende ad assegnare ai colori dei vegetali proprietà preventive e anche curative particolari. A cavallo fra scienza ufficiale e cromoterapia, in attesa che ulteriori sperimentazioni comprovino con maggior precisione la scientificità della teoria (che comunque è già sfruttata pubblicitariamente da alcuni produttori di succhi di frutta e di minestre pronte), cerchiamo di capire qualcosa di più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817