Scoperto un enzima (mTOR) in grado di regolare l’appetito.

Sulla rivista Science è stata pubblicata la scoperta di una giovane studiosa italiana che ha rilevato la presenza di un sensore energetico che indica al cervello quando è il momento di dire basta al cibo. La ricercatrice si chiama Daniela Cota ha 31 anni, è laureata alla Facoltá di Medicina di Bologna e attualmente lavora negli Stati Uniti. Lo studio, che è stato effettuato sui topi, ha evidenziato la presenza di un enzima (mTOR) che svolge un ruolo importante nella regolazione del bilancio energetico del corpo intero e quindi anche nella regolazione del peso corporeo ed e’ attivata da micronutrienti come gli aminoacidi e il glucosio. Le applicazioni future di questa scoperta potrebbero essere quelle di creare regimi alimentari basati sull’assunzione di particolari nutrienti che, attivando mTOR, riducano l’appetito.
A livello cellulare mTOR viene regolato dalla presenza di nutrienti come il glucosio e gli aminoacidi, oltre che da ormoni importanti per il metabolismo energetico come l’insulina.
La scoperta ha evidenziato, inoltre, che mTOR e le reazioni ad esso legate, vengono attivate quando la cellula ha a disposizione alti livelli di nutrienti.
Con queste basi i ricercatori hanno ipotizzato che il ruolo di sensore energetico cellulare svolto da mTOR potesse essere ricondotto in modo piu’ generale alla regolazione del bilancio energetico del corpo intero.
Si potrebbero, quindi,  studiare diete non piu’ basate solo su un apporto bilanciato di macronutrienti come proteine, lipidi e glucidi, ma basate su micronutrienti come gli amminoacidi e il glucosio per regolare l’appetito.


Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817