Claim con proprietá anticancerogene del tè verde in discussione.

Dopo aver preso in esame i dati scientifici a disposizione, la Food and Drug Administration (FDA) ha deciso di esercitare il potere di discrezionalitá riguardo all’autorizzazione di un claim salutistico che riguarda il tè verde, dichiarando che non esistono informazioni sufficienti per affermare che il suo consumo possa ridurre il rischio di cancro alla mammella o ad altri tipi di tumore. Ricordiamo che i claim salutistici sono indicazioni inserite in etichetta di un prodotto che ne descrivono i benefici per la salute.
Nel 1993 la FDA ha regolamentato i claim salutistici (health claim) con il Nutrition Labeling and Education Act (NLEA), che ha definito cosa può essere dichiarato in etichetta, e quale informazione nutrizionale può essere divulgata.
Un prodotto alimentare può usare un claim salutistico solo se la FDA verifica, sulla base di tutte le evidenze scientifiche disponibili, che esiste un accordo tra gli esperti sulla sua fondatezza.
Il tè viene considerato una bevanda  protettiva nei confronti del cancro come dimostrato in modelli animali. Questi modelli includono i tumori di pelle, polmone, esofago, stomaco, fegato, intestino, pancreas, colon, vescica, prostata e mammella. Il tè ha un’attivitá inibitoria contro la cancerogenesi quando viene somministrato all’inizio dell’insorgenza della patologia.
Sono state condotte numerose ricerche epidemiologiche per studiare gli effetti del consumo di tè sul tumore dell’uomo, ma i risultati sono stati inefficaci .
In uno studio caso-controllo condotto in Cina, il frequente consumo di tè verde si è dimostrato associato a una incidenza più bassa del tumore all’esofago, soprattutto tra coloro che non fumavano e non consumavano alcol. Studi condotti in Giappone, Turchia del nord e Svezia
centrale hanno dimostrato l’ effetto protettivo del tè contro il tumore allo stomaco. In Giappone le donne che consumavano più di 10 tazze di tè al giorno, hanno mostrato un minor rischio per tutti i tumori, e un aumento del consumo di tè fu associato ad un più basso rischio di metastasi tumorali e di ricadute. Numerosi altri studi invece non mostrano alcuna relazione tra consumo di tè e cancro.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

frutta e colori

L’estate e i colori della frutta: la tavolozza della salute

Da qualche anno si sta diffondendo una nuova disciplina che tende ad assegnare ai colori dei vegetali proprietà preventive e anche curative particolari. A cavallo fra scienza ufficiale e cromoterapia, in attesa che ulteriori sperimentazioni comprovino con maggior precisione la scientificità della teoria (che comunque è già sfruttata pubblicitariamente da alcuni produttori di succhi di frutta e di minestre pronte), cerchiamo di capire qualcosa di più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817