La propoli, efficacia naturale contro le malattie da raffreddamento

Temperature rigide e aria umida caratterizzano il clima invernale, creando il substrato ideale all’insorgenza delle fastidiose malattie da raffreddamento. Anche in questo caso, come in molti altri, il miglior rimedio è di origine naturale: la propoli, ideale per prevenire e limitare i sintomi di forme influenzali, raffreddori, herpes simplex.

Temperature rigide e aria umida caratterizzano il clima invernale, creando il substrato ideale all’insorgenza delle fastidiose malattie da raffreddamento. Anche in questo caso, come in molti altri, il miglior rimedio è di origine naturale: la propoli, ideale per prevenire e limitare i sintomi di forme influenzali, raffreddori, herpes simplex. Questo prezioso prodotto del metabolismo delle api possiede infatti spiccate proprietà antibatteriche, antinfiammatorie, antivirali. Interessante l’abbinamento della propoli con altri principi attivi per lo più vegetali che, sotto forma di compresse, sciroppi, creme, collutori, spray possono essere facilmente reperiti e utilizzati con grande vantaggio senza nessuna preclusione o controindicazione, tranne nei casi, peraltro rarissimi, di specifiche intolleranze.

Ma, nel dettaglio, cosa fa la propoli? Fra tutte le sue proprietà, quella principale è l’antibatterica: la sua azione si esercita “attaccando” la cellula estranea, inibendo la sua capacità di aderire ad altre cellule e limitando così drasticamente (si calcola oltre il 50%) le sue possibilità di radicamento patologico.
Un unico accorgimento: il sapore della propoli è molto forte e deciso, in grado di alterare momentaneamente la percezione gustativa; meglio assumerla, quindi, lontano dai pasti principali.
La propoli agisce con efficacia e piuttosto rapidamente, ma noi possiamo aiutarla nel suo compito accogliendola in un fisico già positivamente predisposto. Come?
Mangiando frutta e verdura, in particolare quella ricca di vitamina C; fare movimento fisico dotandosi di specifiche attrezzature professionali; coprirsi con cura bocca e gola nelle giornate più fredde e umide; combattere lo stress con molto riposo (non meno di 7 ore per notte); dormire in ambienti umidificati e aromatizzati da sostanze balsamiche.
Perfino la propoli non fa miracoli: aiutiamola a dare il meglio di sé dando il meglio di noi!

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817