Pranzi fuori casa: nuove tendenze

Sono 18,5 milioni gli italiani che hanno pranzato fuori casa per motivi di lavoro o di studio almeno una volta nel 2006.
E’ quanto emerge dall’Indagine Ismea – Ac Nielsen sui consumi extradomestici nel 2006.
Tra i piatti che maggiormente accompagnano i pranzi degli italiani troviamo panini o tramezzini (31 per cento), pizza (29 per cento) o insalate (19 per cento) che incontrano un interesse crescente soprattutto nelle giovani generazioni più attente agli aspetti salutistici.
L’identikit del consumatore di “insalatone” è il seguente: giovani donne del Nord, laureate e lavoratrici dipendenti, preoccupate per la propria linea, che applicano le principali regole di una sana alimentazione.
Spesso a fine pasto viene consumata frutta sotto forma di macedonia o vaschette di frutta giá tagliata.
Tra le bevande consumate nel pranzo prevale l’acqua minerale richiesta da oltre tre commensali su quattro (77 per cento) seguita  dal bicchiere di vino al quale non rinuncia il 17 per cento, e dalla birra (16 per cento).

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817