Poche proteine, minore rischio tumore

Ancora una conferma dal mondo scientifico, mangiare meno proteine previene l’insorgenza di alcuni tipi di tumore. Ad affermarlo uno studio della Washington University School of Medicine (Usa), che si va ad inserire in una lunga lista di ricerche sull’argomento.
Assumere basse dosi di proteine potrebbe ridurre il rischio di sviluppare alcune forme tumorali che non sono associate all’obesitá.
L’ipotesi degli esperti e’ che un prolungato ed eccessivo consumo proteico, derivato da alimenti di origine animale, possa aumentare il rischio di sviluppare alcune forme di cancro, quali il cancro alla prostata e il tumore della mammella nelle donne in eta’ pre-menopausale, e persino accelerare i processi d’invecchiamento.

Vsb:t

Lascia un commento