Lettini solari:

Il sole fa bene al corpo e all’anima, si sapeva. La novitá è stata quella di scoprire i meccanismi attraverso i quali si produce la sensazione di benessere. La voglia di abbronzatura a tutti i costi richiama sul lettino dei saloni di bellezza quasi come una droga perché i raggi UV usati in questi centri sembrano soddisfare non solo il desiderio estetico dei frequentatori della tintarella artificiale, ma anche la loro psiche.

I ricercatori della Wake Forest University al Baptist Medical Center hanno dimostrato che i raggi ultravioletti danno benessere e senso di rilassamento e fungono da richiamo inconscio al lettino. Questa sorta di dipendenza mediata dagli UV è stata snidata in un lavoro pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology.

La teoria dei ricercatori, riferita dal coordinatore del gruppo Steven Feldman, è che i raggi ultravioletti inducano rilassamento e piacere promovendo il rilascio di endorfine, droghe naturali che agiscono nel nostro cervello trasmettendoci sensazioni positive. Queste sensazioni possono avere la meglio nella loro decisione di sdraiarsi sul lettino anche sui fattori di rischio di cui spesso sono consci coloro che ricorrono alle lampade.

I ricercatori hanno costruito la propria teoria degli UV osservando per sei settimane 14 giovani amanti delle lampade. A tutti era stato proposto un ciclo di sedute, due volte la settimana, ma per metá su un lettino per metá su un altro. Nessuna differenza nei lettini, fatta eccezione per il fatto che solo uno funzionava davvero coi raggi UV, cosa di cui peraltro i volontari non erano al corrente. Alla fine del ciclo i partecipanti dovevano dire quale lettino li soddisfacesse di più tutti tendevano a preferire quello agli UV che dava loro un maggior senso di rilassatezza. Il loro umore poi, misurato con test oggettivi, risultava migliore dopo una seduta con gli UV che induceva loro anche a sciogliere le tensioni.

Inoltre, anche quando gli veniva offerto di continuare le sedute con la possibilitá di scegliere il lettino, il 95% dei partecipanti optava per quello agli UV. E’ probabile che l’effetto degli UV sia tale da influenzare i comportamenti di queste persone. Data anche la pericolositá insita nell’esposizione a questi raggi che favoriscono l’insorgenza di tumori cutanei, concludono gli esperti, è importante continuare questo tipo di ricerche. Il prossimo passo sará verificare se effettivamente all’esposizione agli UV sia legato il rilascio di endorfine nell’organismo.

Fonte: http://www.tgcom.it/tgmagazine/

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

frutta e colori

L’estate e i colori della frutta: la tavolozza della salute

Da qualche anno si sta diffondendo una nuova disciplina che tende ad assegnare ai colori dei vegetali proprietà preventive e anche curative particolari. A cavallo fra scienza ufficiale e cromoterapia, in attesa che ulteriori sperimentazioni comprovino con maggior precisione la scientificità della teoria (che comunque è già sfruttata pubblicitariamente da alcuni produttori di succhi di frutta e di minestre pronte), cerchiamo di capire qualcosa di più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817