Gli italiani mangiano poca frutta e verdura

E' stato appena pubblicato il resoconto (secondo semestre 2007) dello studio sulle abitudini alimentari degli italiani voluto dall'Osservatorio Grana Padano.

E’ stato appena pubblicato il resoconto (secondo semestre 2007) dello studio sulle abitudini alimentari degli italiani voluto dall’Osservatorio Grana Padano.
Nel periodo Maggio-Dicembre 2007 sono stati studiati 873 bambini di etá compresa tra i 3 ed i 16 anni e 718 adulti di etá compresa tra i 20 e gli 89 anni.
I soggetti arruolati nel campione adulti provengono per il 27,5% dal Nord, per il 12,5% dal Centro, per il 60% da Sud ed Isole.
In totale in questi 2 anni di lavoro sono state arruolate oltre 14.000 persone.
In questa occasione sono stati analizzati alcuni fattori quali: BMI, elevata circonferenza della vita, sedentarietá, consumo di alcool e fumo e consumo di frutta e verdura.
E’ proprio su questo ultimo aspetto che noi di adieta.it vogliamo soffermarci.
La frequenza di assunzione settimanale di porzioni di frutta e verdura nella popolazione studiata è molto lontana dall’obiettivo raccomandato (5 porzioni).
Infatti lo studio parla di un’assunzione massima di 2-3 porzioni al giorno.
A questo punto bisognerebbe capire i perchè di questa scelta: gusti personali? Costo dei prodotti elevato?

Restiamo in attesa!

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817