Chi Dorme Meno Ingrassa Di Piu’

Chi dorme non prende pesci, ma almeno evita i chili di troppo. E’ quanto emerge da due ricerche statunitensi. Gli studi dimostrano infatti che chi dorme meno tende a ingrassare di piu’, a causa dell’influenza che la perdita di sonno ha su due ormoni che regolano l’appetito e il senso di sazieta’.

Il primo lavoro, pubblicato ieri sugli ‘Annals of Internal Medicine’, evidenzia in 12 uomini ‘costretti’ a dormire solo quattro ore per due giorni consecutivi una riduzione del 18% del livello di leptina, l’ormone che dice al cervello quando il nostro corpo non ha piu’ bisogno di cibo, e un aumento del 28% della grelina, l’ormone che regola la fame.

In chi dorme meno, dunque, sale l’appetito, mentre diminuisce la capacita’ di percepire il senso di sazieta’.

A cio’ si aggiunge il desiderio di mangiare soprattutto caramelle, dolci e cibi a base di amido. ”Non sappiamo ancora perche’ cambi la scelta dei cibi da gustare – spiega Eve Van Cauter dell’universita’ di Chicago – Tuttavia sospettiamo che, poiche’ il cervello si alimenta di glucosio, cerca di compensare con il consumo di carboidrati le difficolta’ dovute alla carenza di sonno”.

Dopo i due giorni in cui avevano dormito solo quattro ore, gli uomini arruolati nello studio sono stati osservati per altre 24 ore, in cui e’ stato concesso loro di dormire 10 ore per notte. ”Eravamo molto interessati al rapporto tra grelina e liptina – spiega Van Cauter – e abbiamo osservato che dopo 10 ore di sonno la grelina schizzava al 71% rispetto alle notti in cui gli uomini avevano trascorso al letto soltanto quattro ore”.

Il secondo studio, pubblicato sul ‘Public Library of Science Medicine Journal’, e’ stato condotto su un campione di mille persone.

Per ciascuna sono state osservate le abitudini legate al sonno e misurate le ore trascorse a letto la notte prima di sottoporsi al dosaggio dei livelli di liptina e grelina. Ebbene, chi aveva dormito meno di cinque ore evidenziava in media il 14,9% in piu’ di grelina e il 15,5% in meno di liptina rispetto a coloro che avevano trascorso al letto almeno otto ore.

”Questi risultati – sottolineano i ricercatori – dimostrano un importante relazione tra il sonno e gli ormoni che regolano il metabolismo. E nelle societa’ occidentali, dove si dorme sempre meno e il cibo e’ largamente accessibile – concludono gli scienziati Usa – questa relazione contribuisce sicuramente al dilagare dell’obesita”’.

Fonte: Adkronos

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817