Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Tè verde e danni da radioterapia


Secondo uno studio della University of California di Los Angeles e della Universitá di Freiburg in Germania gli estratti del tè verde e nero sono in grado di contrastare i danni cutanei dovuti alla radioterapia somministrata in pazienti con tumore.
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista «Bmc Medicine» e pare che l’effetto curativo degli estratti di tè si debba alle proprietá antiossidanti della bevanda che agiscono con una marcata riduzione dei processi infiammatori.
La radioterapia è tossica per la cute, che viene infatti danneggiata dalle continue esposizioni.
I ricercatori  hanno visto che un trattamento con estratti di tè è in grado di accelerare la guarigione dei danni cutanei riducendo di 10 giorni il tempo di durata della tossicitá cutanea causata dalla radioterapia.

Un’altra ricerca ha evidenziato che i polifenoli del tè verde contribuiscono a proteggere dal rischio di tumore alla pelle. Un composto derivato dal tè verde è stato applicato sul dorso della mano di volontari sani. 30 minuti più tardi  le zone trattate vengono esposte per due volte ad una dose minima eritemogenica (MED) di radiazioni UV attraverso un simulatore solare. Le zone pretrattate con i polifenoli del tè verde mostrano meno eritemi anche quando le radiazioni sono protratte a lungo.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio