Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Nuovo farmaco per l'obesitá: dubbi sulla sua efficacia

E’ nata una nuova classe di farmaci che bloccano l’azione di alcuni recettori presenti nel cervello, la cui attivazione aumenta l’appetito si chiama Rimonabant.

Germania e Inghilterra hanno avuto il via libera alla vendita di queste pillole antiobesitá che, come giá detto, agiscono sullo stimolo dell’appetito. Gli effetti collaterali (nausea, diarrea, dolori articolari) sono inferiori rispetto ai vecchi farmaci anoressizzanti che agivano sui neurotrasmettitori.

Ma la nuova pillola pare non sia una panacea infatti alcuni studi hanno evidenziato in suoi limiti: il calo ponderale dei soggetti trattati con Rimonabant è stato del 5% in un anno, contro il 2,5% del gruppo placebo. Questa notizia non è altro che la conferma di quello che noi di adieta continuiamo a scrivere e cioè che per dimagrire e vivere in salute è necessario cambiare il proprio stile di vita: variare l’alimentazione e aumentare l’attivitá fisica.


Tags: Obesità , Medicina 
Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio