Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Nuovo farmaco contro diabete e obesitá: è in arrivo l'exenatide


A Copenhagen, al 42° congresso dell’Easd (European association for the study of diabetes), è stato presentato un nuovo farmaco che potrebbe rompere il binomio diabete-obesitá, si chiama exenatide e arriverá in Europa alla fine del 2007. E’ un farmaco i cui effetti collaterali sono lievi, il maggiore è la nausea e cosa importante il trattamento con Exenatide può comportare riduzione dell’appetito, dell’assunzione di cibo e/o del peso corporeo. Il diabete è una vera propria emergenza mondiale, fino a qualche tempo fa si stimava che i diabetici diventassero 250 milioni nel 2025, ora gli scienziati sono stati costretti a rivedere le stime, si parla di 350 milioni nel 2025. La maggior concentrazione dei malati sará nei paesi in via di sviluppo dove sará difficile, cosí come è giá capitato per l’Aids, trovare denaro e competenze per seguire i malati.
Infatti il diabete è una malattia estremamente costosa: nel 2007, a fronte di 3,5 milioni di morti nel mondo per cause legate al diabete, è prevista una spesa globale tra 215 e 375 miliardi di dollari per i costi della malattia e delle sue terribili complicanze.
Ricordiamo che le complicanze del diabete colpiscono tutti gli organi, abbiamo infatti:

1.retinopatia diabetica

2.neuropatia con malfunzionamento delle fibre nervose

3.nefropatia

4.ipertensione arteriosa

5.piede diabetico

6. difficoltá erettili

7.complicanze cardiovascolari

L’exenatide arriva in un periodo in cui questa grande emergenza sta raggiungeno picchi elevati, speriamo possa contribuire all’arresto della crescita di questa terribile malattia.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio