Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Integratori a base di cartilagine di squalo: è allarme.


Il Ministero della Salute ha pubblicato un avviso circa la possibilitá di tossinfezione tramite un’ integratore a base di cartilagine di squalo.
La cartilagine di squalo composta da Mucopolisaccaridi associati a sostanze proteiche viene utilizzata, sotto forma di integratore, per risolvere problemi articolari.
Si pensa che riduca l’infiammazione e favorisca la ricostruzione della cartilagine articolare.
L’usura della cartilagine articolare innesca un processo infiammatorio che si manifesta con disturbi come: dolori e rigiditá mattutine, dolori agli arti e alla colonna vertebrale, dolori e gonfiori a livello delle articolazioni e ridotta mobilitá di spalle bacino, polsi, gomiti e collo.

Riportiamo il testo integrale dell’avviso del Ministero della Salute:

"Il 26 luglio 2007 la Commissione Europea ha diramato una nota della Food and Drugs Administration (FDA) americana con la quale si comunica quanto segue:

  • sono in atto le procedure di richiamo dal mercato di un integratore in capsule a base di cartilagine di squalo per la presenza di Salmonella choleraesuis, Salmonella enteriditis e Salmonella thyphi.
  • il prodotto potrebbe essere stato commercializzato tramite internet anche in Italia
  • maggiori informazioni sono disponibili consultando il sito: www.fda.gov
  • sono in corso, da parte della Commissione Europea, ulteriori indagini al fine di acquisire maggiori dettagli.

Si invitano pertanto tutti coloro i quali fossero in possesso di un prodotto avente le caratteristiche sopra descritte, a non consumarlo prima di aver consultato il sito internet sopra riportato."

 


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio