Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Diabete e reflusso esofageo: italiani all'avanguardia


Ancora una scoperta tutta italiana nella cura del diabete, a Siena è stato isolato il virus che scatena il diabete di tipo 1.
La ricerca, condotta da Novartis Vaccines e dagli atenei di Siena e Pisa, è riuscita ad ottenere l’isolamento del virus Coxsackie B4 dal pancreas di pazienti affetti da diabete di tipo 1.
I risultati sono stati  pubblicato sulla rivista dell’Accademia delle Scienze Americane.
In questo modo si chiude definitivamente il cerchio su una teoria avanzata vent’anni fa e sinora mai direttamente convalidata.

Sempre in Italia, al Policlinico S. Donato è stato applicato un collarino magnetico attorno alla base dell’esofago per bloccare il reflusso gastroesofageo.
Questo tipo di intervento è il primo del suo genere.
Il collarino, composto di cilindri contenenti una calamita, viene posizionato nella zona del cardias e si allarga per far passare il cibo nello stomaco, ma tiene la valvola chiusa se il succo gastrico tenta di risalire nell’esofago.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio