Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Caffè e guida notturna


Una ricerca del Centro Ospedaliero universitario della cittá di Bordeaux condotta dal prof. Pierre Philip ha dimostrato che chi beve una tazza di caffè con 200 milligrammi di caffeina (circa la caffeina di 2 espressi da bar) ha miglior vigilanza e riesce a condurre l’auto per molte ore e con andatura più rettilinea. Gli studiosi hanno poi dimostrato che un sonnellino di 30 minuti prima di partire può migliorare le prestazioni del guidatore. Il caffè decaffeinato, al contrario, non produrrebbe alcun effetto, anzi i ricercatori hanno evidenziato che alcuni soggetti ai quali era toccato il decaffeinato erano molto disturbati dal sonno, mentre altri sembravano ben tollerare la guida notturna. Questo conferma la tolleranza individuale e la oggettivitá differente da individuo ad individuo. L’originalitá della ricerca francese sta nel fatto che è stata realizzata in situazioni reali di guida notturna, per 200 chilometri e tra le 2 e le 5 di notte.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio