Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

In arrivo il kiwi italiano


Con l’inizio della settimana possono essere posti in vendita, secondo i termini fissati dalla legge, i kiwi italiani. La Coldiretti sottolinea che il termine del 6 novembre, previsto per l’immissione dei kiwi sul mercato italiano, è per evitare che giungano sul mercato frutti acerbi. Non tutti sanno che l’Italia è il primo esportatore di kiwi nel mondo e secondo produttore dopo la Cina.
La coltivazione del kiwi è arrivata nel nostro paese negli anni Settanta, oggi sono coltivati 23.900 ettari distribuiti tra Lazio (30%), Piemonte (22%), Emilia-Romagna (18%) e Veneto (14%).
Il kiwi deve il suo colore alla clorofilla, ma contiene anche l’actinidina, un enzima di origine vegetale e un gran numero di nutrienti e ossidanti. E’ un frutto ricco di fibra e vitamina C (85 mg ogni 100 grammi di prodotto), contiene poche calorie (circa 44 kcal ogni 100 gr.) ed è particolarmente indicato per stimolare le difese del sistema immunitario, prevenendo i fastidiosi raffreddori autunnali.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio