Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Alimentazione sana, equilibrata e rivolta al risparmio.


Il progetto "Tre volte Sí" della regione Piemonte

Nasce per iniziativa della regione Piemonte, il progetto di educazione alimentare per promuovere presso i consumatori e tramite gli esercenti della piccola e media distribuzione di questa regione il concetto di alimentazione equilibrata, sana e conveniente.

Il progetto è denominato "Tre volte Sí",come dicevamo nasce grazie alla regione Piemonte  in collaborazione con Confcommercio e Confesercenti di questa regione e si avvale di un comitato tecnico guidato dal dietologo e nutrizionista professor Giorgio Calabrese.
L'idea è nata per tutelare il consumatore promuovendo prodotti di stagione e del nostro territorio.  Gli esercenti che hanno aderito all'iniziativa metteranno in commercio prodotti che verranno validati da un comitato tecnico preposto per raggiungere gli obiettivi dell' iniziativa.

Un‘educazione alimentare rivolta alla corretta e sana alimentazione ma anche al risparmio, senza togliere qualitá, per tutti, con particolare attenzione a chi con difficoltá non riesce a sostenere costi elevati.
Il progetto ha lo scopo di  proporre una media di 500 ricette che verranno divise nelle varie stagioni e che avranno un costo non superiore ai 6 € circa al giorno. I consigli nutrizionali saranno del professor Giorgio Calabrese in collaborazione con lo chef stellato Fabio Campoli e il suo Circolo di Buongustai  e si rivolgeranno a prodotti stagionali e regionali.
Importante ricordare che tutti i prodotti, compresi quelli freschi, si potranno facilmente trovare, in base alla stagione, negli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa.

Quindi un'idea che promuovendo la sana e corretta alimentazione tiene conto di fattori importanti dei nostri prodotti quali la stagionalitá, la regionalitá  e il costo.
A questo punto non ci resta che aspettare che tale iniziativa raggiunga facilmente anche le altre regioni italiane.


Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio