Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Come bruciare i grassi con il cardiofitness

cardiofitness

Come combattere la guerra contro il grasso e vincerla è una questione spinosa: si spendono fiumi di denaro per cercare la "formula" magica che ci permetta di mangiare senza problemi di bilancia. Purtroppo i metodi "miracolosi" hanno sempre delle controindicazioni. L'unico efficace è mangiare meno calorie di quante ne consumiamo.

Mangiare meno: sappiamo tutti quanto sia faticoso controllare la gola, cerchiamo allora di consumare di più!
Ci viene in aiuto lo studio fatto negli ultimi anni su fitness e salute, vediamo brevemente come.

Il grasso si accumula nel nostro organismo perché non abbiamo bruciato tutto il "carburante" che abbiamo introdotto mangiando.
Il grasso è una riserva di energia che con il nostro stile di vita non ci servirà mai (cibo sempre disponibile, abitazioni calde, ecc.) ed è una riserva davvero notevole: 1 Kg di grasso contiene l'energia sufficiente per correre per 20 ore!

esercizio

Si è scoperto che l'esercizio fisico continuato per almeno 35 minuti e a bassa intensità sia l'esercizio con cui si bruciano più grassi. Quindi ecco la risposta alla domanda "che sport devo fare per dimagrire?": esercizi di lunga durata e a intensità medio-bassa.
È chiaro che deve essere un'attività che ci piace visto che dobbiamo praticarla per molte ore alla settimana!
L'ideale è un'attività dove si muove tutto il corpo come la corsa a piedi, lo sci di fondo o il nuoto ma va benissimo anche la bicicletta; ottimi anche il ballo, l'aerobica e lo step.
L'importante è mantenere la frequenza cardiaca tra il 60 e il 70% della vostra Max HR (Frequenza cardiaca massima).
Infatti è a queste frequenze che il cuore lavora meglio e riusciamo a percorrere più strada stancandoci meno: se corressimo più forte ci stancheremmo prima e magari salteremmo il prossimo allenamento perchè siamo ancora stanchi dello sforzo precedente.

Per chi volesse approfondire l'argomento consiglio il libro di M. Ferrero "LIPOCARDIOFITNESS".

Per chi non intende andare in piscina o andare nel parco a correre o per strada con la bici è indispensabile scegliere il giusto atrezzo per fare attività fisica a casa propria:

Tappeto da corsa (tapis roulant o treadmill)

Ottimo per il cardiofitness di chi non è decisamente sovrappeso. È indispensabile un buon cardiofrequenzimetro e molta motivazione perchè correre in casa da soli non è molto divertente (anche se ora ci sono dei tapis roulant con l'allenatore integrato e videocassetta di splendidi percorsi nella natura!!)

Cyclette (bici da camera)

Ottima anche per chi è assolutamente fuori forma o obeso. Infatti non siamo noi a dover sostenere il nostro peso ma è il sellino che ci pensa!
Mentre si usa si può guardare la televisione o leggere un libro (consiglio "Il libro del cardiofrequenzimetro" di Sally Edwards)

Ellittiche

Sono macchine che simulano la corsa: si lavora anche con la parte superiore del corpo spingendo delle aste collegate ai piedi. Quelle troppo economiche non garantiscono risultati mentre quelle di qualità sono molto utili: è un esercizio facile e molto allenante. Occorre usare un cardiofrequenzimetro per non stancarsi troppo.

Stepper

Valido solo se si tiene sotto controllo la frequenza cardiaca. Utile per chi vuole concentrare il lavoro principalmente sui glutei.

Il vogatore (remoergonometro)

È forse lo strumento che fa bruciare di più pero' è un po' difficile (bisogna conoscere bene il movimento da fare) e non ci si può distrarre troppo dall'esercizio. Anche in questo caso è molto utile il cardiofrequenzimetro per mantenere le pulsazioni nella Zona.

Spinning

Lo spinning di gruppo, svolto in palestra e sotto le istruzioni di un allenatore, è piuttosto divertente e questo è bene, però lavorando in gruppo e sotto incitamento è praticamente impossibile mantenere il battito cardiaco nei limiti, quindi è consigliato solo a chi non è obeso ed è in un buono stato di forma.

Altri corsi di gruppo (aerobica, step, ecc.)

Vale lo stesso discorso dello spinning: il lavoro di gruppo spinge a seguire il ritmo degli altri e non il proprio però non ci si annoia e... si possono fare nuovi incontri!

... per concludere:
L'idea di non dover privarsi troppo del piacere di mangiare è allettante però bisogna ricordarsi che un'ora di esercizio ci farà consumare circa 300 kcal: se finito l'esercizio ci spariamo un bombolone alla crema... siamo rovinati!!
A parte gli scherzi, è importante, anzi importantissimo, essere motivati:
dobbiamo scriverci su un foglio da tenere sempre a portata di mano i motivi per cui ci alleniamo (per perdere 2 chili, per entrare in quel vestitino, per mandar giù la pancia, ecc.)
accanto ci scriviamo gli allenamenti che vogliamo fare (il tempo a disposizione, che tipo di sforzo, ecc.)
e come è andata.
Allora cosa aspetti? FORZA!

Tags: Cardio , Fitness , Grassi 
Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio