dieta

La sindrome dell’ovaio policistico: quale dieta?

policistosi ovaricaLa policistosi ovarica o sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) è una malattia delle ovaie e rappresenta un comune disordine endocrino nelle donne: è presente nel 15-20% delle donne in età fertile. E’ caratterizzata principalmente da mestruazioni assenti o scarse. La riduzione del peso migliora il profilo endocrino e aumenta la probabilità di ovulazione.

La dieta funzionale

Dieta funzionale

Degli alimenti funzionali abbiamo parlato ampiamente parlato in un articolo a loro dedicato, ma ricordiamo la definizione: qualsiasi sostanza, sia essa un alimento o un composto nutriente o non nutriente, è definita funzionale.

Schema dietetico indicativo per il mantenimento

Questa dieta apporta 2000 kcal così suddivise: proteine 14.37%, Lipidi 25.71%, Glucidi 59.89%, Colesterolo 197 mg circa.
È adatta a donne che non hanno problemi di sovrappeso ma vogliono mantenere il proprio peso corporeo mangiando in modo sano ed equilibrato. È adatta anche a chi ha problemi di ipercolesterolemia essendo povera di colesterolo e di grassi saturi dannosi.