Tutti a dieta con l’asparago

Si è svolto ieri a Pontenure (Pc) un convegno sulle proprietá nutrizionali dell’asparago nell’ambito della 2a Festa dell’Asparago Piacentino.
Sono stati illustrati gli ultimi studi che hanno interessato questo ortaggio di stagione.

Hannan et al. (2008) hanno scoperto che le  radici dell’Asparagus racemosus hanno proprietá antidiabetiche, studi analoghi sono in corso sull’asparago officinalis.
Lo studio ha riscontrato un effettivo calo del livello ematico di glucosio nei topi e nei conigli.
Nel futuro quindi i costituenti delle radici  dell’asparago potranno fornire nuove  opportunitá nella cura del diabete.
Sun et al. (2008) e Sakaguchi et all. (2008) hanno evidenziato il forte potere antiossidante dell’asparago  grazie alla presenza di rutina e  Vitamina C.
L’attivitá degli antiossidanti contenuti nell’asparago è considerata la migliore rispetto a quella di tutti gli  ortaggi di più largo consumo.
Nel succo di asparago queste sostanze hanno una biodisponibilitá maggiore rispetto a quando sono crudi o cucinati, questo perché gli asparagi sono soggetti ad una lignificazione, cioè al deterioramento, molto rapida in post-raccolta.
Chrubasik et all. (2008) hanno evidenziato come la somministrazione di asparagi con la dieta possa aumentare gli effetti positivi di  un regime alimentare a basso contenuto  calorico, migliorando la pressione sanguigna, i valori ematici e l’umore.

Allora, dato che sono di stagione, asparagi per tutti!

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento