Passata Made in Italy

La scorsa settimana si è finalmente sciolta un attesa che dura da mesi: il decreto sulla passata è stato firmato dal ministro delle Politiche agricole Alemanno e dal ministro delle Attività produttive Claudio Scajola (si tratta di un decreto interministeriale).
Così ora, come per alcuni altri prodotti, anche per la passata di pomodoro è obbligatorio indicare in etichetta la provenienza: quindi tutti i derivati del pomodoro ottenuti dalla diluizione del concentrato proveniente dall’estero potranno essere posti in vendita sul mercato nazionale solo con denominazioni differenti e con l’indicazione dello Stato di origine.
In questo modo il prodotto italiano viene preservato da confusioni ed imitazioni. Il comparto agricolo del pomodoro era stato fortemente attaccato dall’invasione del pomodoro cinese nello scorso anno, con questo decreto i produttori e i consumatori risultano più tutelati.

Vsb:t

Lascia un commento