Il fitness come mantenimento

Il termine "mantenimento" è abbastanza generico, infatti, con esso, si può indicare la necessità di un atleta di mantenere il tono muscolare o la resistenza aerobica acquisita tra un periodo di gare e un altro, oppure di una normale persona che dopo un periodo di palestra e di dieta, vuole mantenere il peso ottenuto dopo tanti sforzi. Si potrebbero riempire pagine e pagine di utili consigli, ma in questa sede cerchiamo di capire soprattutto quale strumento utilizzare per mantenere il proprio stato di forma.

Il termine “mantenimento” è abbastanza generico, infatti, con esso, si può indicare la necessità di un atleta di mantenere il tono muscolare o la resistenza aerobica acquisita tra un periodo di gare e un altro, oppure di una normale persona che dopo un periodo di palestra e di dieta, vuole mantenere il peso ottenuto dopo tanti sforzi. Si potrebbero riempire pagine e pagine di utili consigli, ma in questa sede cerchiamo di capire soprattutto quale strumento utilizzare per mantenere il proprio stato di forma.

La risposta è semplice ed immediata: tutti.

Nel senso che per un efficace mantenimento è consigliabile cambiare spesso esercizio per non far abituare il proprio organismo sempre alla stessa attività sportiva.

Infatti, per esempio, mezz’ora di cyclette se fatta tutti i giorni, sempre nella stessa maniera e alla stessa velocità, dopo alcune settimane, non produrrà più molto beneficio perchè l’esercizio sarà perfettamente ‘assimilato’ dal nostro metabolismo.

Allora per chi già corre all’aperto è consigliabile, per esempio, un’ ellittica , mentre per chi va già in bicicletta, è consigliabile un tapis-roulant .

La scelta deve essere fatta, dunque, con l’obbiettivo di diversificare la nostra attività.

E certamente, in questo senso, non è assolutamente una cattiva idea (se vi è lo spazio e la possibilità economica) farsi una palestra in casa con un tapis-roulant, un’ellittica e una panca coi pesi (ad esempio) per diversificare il proprio esercizio fisico.

Consigliabile è anche l uso di un cardiofrequenzimetro per variare gli sforzi durante l’allenamento a seconda della propria, ad esempio, resistenza aerobica.

Un prodotto innovativo che consente di allenare in maniera differente tutte la parti del proprio corpo è sicuramente rappresentato dal Crossbow (poco adatto solo per chi vuole fare un allenamento aerobico che dovrebbe scegliere un prodotto tra tapis-roulant, ellittica o cyclette).

Da non sottovalutare, nell’ottica del mantenimento, l’utilizzo di un elettrostimolatore , un apparecchio che può aiutare a mantenere la tonicità e la resistenza del muscolo e a recuperare dopo intensi sforzi fisici.
Ovviamente, al momento dell’ acquisto, occorre scegliere un elettrostimolatore dotato di programmi per lo sportivo.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

risotto al melograno

Risotto alla melagrana

Valori nutrizionali (per una porzione)
Proteine g 7.05
Carboidrati g 85.4
Fibra g 4
Ferro mg 1.12
Calcio mg 32
Sodio mg 16
Vitamina A 0 mcg
Vitamina C 11 mg
Kcal 400
(Kj 1672)
Lipidi totali 5.69 g
Saturi 0.99 g
Monoinsaturi 3.79 g
Polinsaturi 0.79 g
Colesterolo 0 mg

 

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2021 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817