Dolore cronico: elettrostimolatori, ellittiche e cyclette

Fare della buona ed equilibrata attività fisica è assolutamente consigliabile contro numerosi dolori acuti o cronici legati alla schiena, alla cervicale, o ad un indolenzimento generalizzato dei muscoli e per riprendersi da infortuni e incidenti.
Certo, tutte le attività fisiche in presenza di questi problemi, devono essere intraprese solo dopo un controllo medico e solo dietro l’autorizzazione del proprio dottore.

Per i problemi sopra indicati sono essenzialmente consigliabili tre strumenti:

elettrostimolatore ELETTROSTIMOLATORI

Da numerosi anni in diverse nazioni europee, come la Francia e la Germania, si utilizzano gli elettrostimolatori, anche all’interno degli ospedali e di varie strutture mediche, perchè considerati, dopo numerosi test scientifici, sia validi strumenti per la riabilitazione post trauma o post operatoria, sia degli ottimi strumenti di terapia anti-dolore per combattere cervicali, lombalgie, lombosciatalgie, artriti, dolori e tensioni muscolari, gonfiore ai piedi e alla caviglie.

Da sottolineare che l’utilizzo dell’ elettrostimolatore non ha nessuna limitazione di età e può essere utilizzato efficaciamente anche dagli anziani, statisticamente più a rischio relativamente ad alcune patologie appena descritte ( anche se, purtroppo, a problemi di cervicale si può essere soggetti a qualsiasi età, anche sin da giovanissimi ! ).

Occorre, comunque, prestare la massima attenzione relativamente al fatto che l’elettrostimolatore non fa passare definitivamente il dolore, non lo cura alla radice, ma può diminuirlo e aiutare a combatterlo combinato con altre terapie.

A livello di riabilitazione, sono consigliabili elettrostimolatori che abbiano programmi quali ‘amiotrofia’ ( che aiuta a riattivare un muscolo rimasto a lungo inattivo ), rimuscolazione ( che aiuta a ripristinare le normali condizioni muscolari dopo un incidente/infortunio ), rafforzamento ( che in un programma di riabilitazione aiuta il muscolo ad aumentare la propria forza )

Se, invece, si desidera acquistare un elettrostimolatore per combattere i dolori è necessario assolutamente che abbia almeno un programma TENS, mentre per combattere il gonfiore e il peso degli arti inferiori occorre che abbia dei programmi vascolari come linfodrenaggio, capillarizzazione, “gambe pesanti”.

Attraverso la TENS, l’elettrostimolatore agisce sui nervi che trasportano il ‘messaggio’ del dolore al cervello (teoria del “Gate Control”).

A livello di “terapia del dolore”, un buon elettrostimolatore deve avere programmi endorfinici ( appunto per la liberazione di endorfine ) e decontratturanti ( per diminuire la tensione muscolare con un effetto rilassante che risulta efficacie anche contro i dolori temporanei e localizzati ).

Con i programmi ‘endorfinici’ l’elettrostimolatore sollecita il rilascio di sostanze assolutamente naturali, chiamate endorfine, che aiutano a diminuire il dolore.

Nel nostro shop potete acquistare un elettrotimolatore

ellittica ELLITTICHE E CYCLETTE

Gli elettrostimolatori, non sono gli unici strumenti adatti per programmi di riabilitazione o combattere dolori acuti o cronici.

In tal senso sono consigliabili anche l’uso di ellittiche e di cyclette.

L’ ellittica è uno strumento nuovo nel panorama italiano che permette di allenare sia i muscoli superiori che inferiori attraverso un movimento fluido e dolce che simula contemporaneamente il movimento della cyclette e del tapis-roulant, ma senza creare possibili problemi alle articolazioni e alla schiena (low-impact).
Certo, è un attrezzo “faticoso” e molto spesso 5-10 minuti di ellittica, soprattutto in fase di riabilitazione, sono più che sufficienti!  Acquista un’ellittica.

Più soft e per questo consigliabile anche ai più anziani o a persone sovrappeso è la tradizione cyclette che permette di fare del movimento tra le 4 pareti di casa, con un minimo ingombro e con qualsiasi situazione atmosferica esterna.

La bici da camera è consigliabile anche per la riabilitazione di persone cardiopatiche e in questi casi è consigliabile l’ acquisto di un prodotto che permetta il controllo dei battiti cardiaci e abbia programmi a battito costante. Vedi tabella .

Infine, la cyclette è molto spesso indicata anche per trattamenti post-traumatici per far riaquistare forza ed elasticità agli arti inferiori ( a livello di ginocchia, legamenti, caviglie ) dopo un periodo di forzata interruzione.

Studi medici dimostrano l’azione benefica che svolge l’esercizio fisico praticato con una cyclette per combattere e prevenire disturbi legati all’ età, quali, per esempio, l’osteoporosi.

Vsb:t

Please follow and like us:

Lascia un commento