I profumi per dormire meglio: l’ aromaterapia favorisce il sonno

aromaterapia

Uno studio compiuto in Germania, ha trovato una relazione tra la qualità del sonno e gli odori presenti nella stanza in cui si dorme.

L’ambiente in cui si dorme è fondamentale sia per avere un sonno più ristoratore sia per condizionare positivamente la piacevolezza dei sogni che si fanno. Uno studio compiuto in Germania, ha trovato una relazione tra la qualità del sonno e gli odori presenti nella stanza in cui si dorme.

In sostanza, certi profumi aiutano a dormire in modo appagante, stimolando i sensi in modo da predisporre il cervello a svolgere al meglio le funzioni che vengono attuate durante il sonno.

Precisamente, diffondere nella stanza un leggero profumo di lavanda, di vaniglia, di rosa o di fiori di campo aiuta a migliorare le attività del cervello nelle varie fasi del sonno.

aromaterapia: lavanda

La ricerca si è basata sul comportamento di 15 donne che hanno preso sonno in una stanza con una profumazione floreale. Al loro risveglio tutte hanno dichiarato di avere avuto sogni piacevoli e hanno mostrato un senso generale di rilassamento e benessere. Successivamente le donne hanno dormito in una stanza con odore di uova marce con l’effetto di avere sogni più agitati caratterizzati da un timbro emotivo più sofferto e cupo.

Insomma, l’aromaterapia può davvero aiutare a migliorare il proprio rapporto con l’ambiente e a dare un positivo senso di benessere. Anche per combattere l’insonnia.

Dormire bene è fondamentale per vivere al meglio le nostre giornate. Per monitorare la qualità del sonno ed essere sicuri di riposare davvero durante la notte potete affidarvi ai braccialetti fitness tracker: tra le molte funzioni di questi dispositivi, infatti, c’è anche la possibilità di tracciare una mappa del sonno per valutare quanto e come dormiamo.

Vsb:t

Share:

Altri Articoli

infuso di betulla

La betulla: un’ arma contro la cellulite

La betulla agevola la diuresi e aiuta a combattere la ritenzione idrica, agisce come disinfettante delle vie urinarie e stimola il metabolismo. Le modalità di assunzione più frequenti sono l’infuso, la spremuta e l’estratto.

fusilli ricotta e spinaci

Fusilli spinaci e ricotta

Fusilli spinaci e ricotta è una ricetta light, per un primo piatto semplice e facilmente adattabile alle diete ipocaloriche.

cosa bere d'estate

Estate che caldo! Cosa bere?

Cosa bere d'estate Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza. E il prezzo da pagare può essere salato.
Tutte le cellule sono costituite da acqua così come il sangue, la linfa, le secrezioni e le escrezioni.
Le entrate e le uscite di acqua devono andare in pareggio ogni giorno.

frutta e colori

L’estate e i colori della frutta: la tavolozza della salute

Da qualche anno si sta diffondendo una nuova disciplina che tende ad assegnare ai colori dei vegetali proprietà preventive e anche curative particolari. A cavallo fra scienza ufficiale e cromoterapia, in attesa che ulteriori sperimentazioni comprovino con maggior precisione la scientificità della teoria (che comunque è già sfruttata pubblicitariamente da alcuni produttori di succhi di frutta e di minestre pronte), cerchiamo di capire qualcosa di più.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti se non vuoi perderti i prossimi articoli e le prossime offerte!

aDieta.it © 2018-2019 Tutti i diritti riservati.

Disclaimer: Le informazioni qui riportate non possono sostituire in nessun caso il parere del medico o di altri operatori sanitari legalmente abilitati alla professione, non devono essere utilizzate per assumere decisioni riguardanti la propria salute, eventuali terapie mediche o assunzione di medicinali.

Responsabile del blog: Stefano Venuti, partita IVA: 02765120189

Vendita online a cura di: Garam s.r.l. Via Serviliano Lattuada, 16 – 20135 Milano – Tel. 02 56568491 – Part. IVA 09995210961 – REA MI-2126817