Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Gonfiore addominale: alcuni suggerimenti per evitarlo

Arriva l'estate e avere la pancia gonfia può essere estremamente fastidioso oltre che molto antiestetico. Come comportarsi per evitare il problema?

Il grasso addominale è un inestetismo che rovina la linea e caratterizza subito in modo sgradevole il corpo. L' esercizio regolare riesce ad assicurare una pancia abbastanza piatta, ma anche i più sportivi spesso si ritrovano con un addome gonfio e magari anche un po’ dolorante. In questo il problema non è legato all’accumulo di grassi, ma principalmente ad una scorretta alimentazione.

Per combattere il gonfiore addominale conviene seguire alcune piccole regole. Innanzi tutto bisogna prendersi cura del proprio intestino e mantenere una regolare attività intestinale. Un colon intasato è la prima causa di una pancia gonfia e comporta un senso di pesantezza estremamente fastidioso.

Seconda regola: bere molto. La disidratazione è la prima causa della ritenzione idrica, che produce un aumento del volume addominale. La quantità d’acqua da bere ogni giorno, meglio se lontano dai pasti, è di almeno un litro e mezzo. Meglio preferire acque minerali povere di sodio, che aiutano a ridurre il rischio di disidratazione. Per limitare il gonfiore è necessario non esagerare con le bevande frizzanti, che portano notevoli quantità di gas nell’intestino.

evitare il gonfiore addominale

Molti alimenti producono lo stesso effetto delle bevande gassate, soprattutto quelli ricchi di fibre, che fermentano nel colon con l’effetto di produrre aria. Del resto, non bisogna neanche limitarle: le fibre assicurano la motilità intestinale agevolando la peristalsi e rendendo più soffici le feci, cosa che favorisce l’evacuazione. Il suggerimento è allora di aumentare progressivamente l’apporto di fibre in modo da abituare l’organismo a trattarle senza intasare il colon e produrre un eccessiva quantità di gas.

Infine, abituatevi a mangiare lentamente. Chi divora cento grammi di pasta in un minuto rischia di ingoiare anche grandi quantità d’aria, con l’effetto di gonfiare l’intestino.

Per raggiungere l'obiettivo pancia piatta e mantenerlo nel tempo è fondamentale praticare esercizio fisico costante. Lo sport è un rimedio particolarmente efficace sia per l'umore – che ha ripercussioni sulle funzioni dell'organismo – sia per alleviare il gonfiore alla pancia dovuto ad errori dell'alimentazione. In assenza di patologie come lombalgie, ernie ecc., potrete allenare la pancia mediante esercizi da effettuarsi su una panca per addominali con inclinazione regolabile, che aiuta lo sviluppo degli addominali alti e bassi.

 

Condividi:

Categorie Correlate
Pesi-Panche-palestre

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio