Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Ufficio: alleato della dieta

ritorno al lavoro Siamo rientrati in ufficio dalle ferie e con il pretesto di non avere più tempo da dedicare a noi stessi cominciamo subito a trascurarci e i benefici effetti raggiunti con le meritate vacanze svaniscono in un lampo.


Invece questo è il momento per mantenere la forma raggiunta o per averne una nuova. Anche durante la permanenza in ufficio possiamo trarre dei benefici per la nostra salute.

Ecco dieci consigli che possono aiutarti a mantenere il peso raggiunto o a perdere qualche chilo in salute .

  • Lascia la macchina qualche isolato prima del tuo ufficio : una camminata di 20 minuti al mattino e 20 alla sera ti permettono di consumare 240 kcal al giorno che in un mese diventano 4800 , mica male!
  • Porta con te al posto dell'acqua una tisana antifame composta da anice (digestivo), cardamomo (allontana la fame nervosa) e finocchio (sgonfiante e diuretico). Vai in erboristeria e fatti preparare questa preziosa tisana che berrai durante le tue ore di lavoro.
  • Stimola il metabolismo: fai pasti, a metà mattina e metà pomeriggio mangia un frutto o un pacchetto di crackers o uno yogurt. Fare piccoli spuntini evita che il corpo si ritrovi a corto di carburante. Quando ci si mette a dieta il corpo ha bisogno di assumere regolarmente cibi per evitare il rallentamento metabolico.
  • sardine Se senti che l' arrivo della stagione invernale ti " butta giù " e sei stressata aumenta la quantità di selenio nella dieta, ne bastano 100 microgrammi al giorno . Li trovi in: una noce brasiliana ( macadamia ), 100 grammi di tonno sott'olio in scatola, 200 grammi di sardine (fresche o in scatola) , 150 grammi di pesce spada , 200 grammi di cereali . Tra gli antistress naturali c'è l' aglio : una ricerca dell'Università tedesca di Hannover dimostra che l'aglio combatte lo stress, l'ansia, il nervosismo e l'agitazione, cioè le tipiche manifestazioni di chi soffre il cambio di stagione.
  • aglio In pausa pranzo alimentati in modo sano , variato e non monotono (vedi articolo A dieta in ufficio )
  • spezie Quando mangiate concentratevi sul cibo e i suoi sapori, senza pensare al lavoro , rispondere al telefono o mandare un fax. Preparate le pietanze facendo uso di spezie che esaltano i cibi e vi fanno scoprire nuovi sapori.
  • cioccolatini Mangiate quello che vi piace : ricordate che il cibo deve appagare. Se amate i cioccolatini portatevene uno o due che pesino poco (massimo 15 gr.) e mangiateli quando vi volete gratificare.
  • Sostituisci il caffè con caffè d'orzo , che associa digeribilità ad azioni disintossicanti e rilassanti data la presenza di silicio.
  • Puoi approfittare del tempo che passi in ufficio per effettuare esercizi per modellare gambe, braccia, seno e glutei, riattivando la circolazione e tonificando i muscoli. Gli esercizi che vi proponiamo sono semplici e possono essere fatti alla scrivania , l'importante per vedere i benefici è essere costanti.

    • Primo esercizio : appoggiatevi con le spalle a una parete poi sollevate il piede sinistro e cercate di spostarlo indietro spingendo con il tallone; ripetere con l'altro piede.
    • Secondo esercizio : stando in piedi volgete il viso al muro alzate la punta del piede contro la parete sottostante e spingete con forza, come se doveste spostarla; ripetere con l'altro piede.
    • Terzo esercizio : Intrecciate le mani tra loro e cercate di separarle sforzandovi il più possibile per 10 secondi
    • Quarto esercizio : in piedi contraete entrambi i glutei, poi contraete il gluteo sinistro, poi il destro. Ripetere per 20 volte.
    • Quinto esercizio : rinunciate all'ascensore. I vostri glutei saranno felici.
  • Un ultimo consiglio di tipo psicologico : l'ansia di dimostrare quanto valiamo, la preoccupazione di offendere con un rifiuto chi ci ha chiesto qualcosa, ci distraggono da tutto ciò che vorremmo fare e possono essere d'ostacolo alla nostra dieta . Impariamo a non perdere mai di vista noi stessi e ciò che ci siamo prefissati conciliando il nostro io con quello del prossimo .
    Meno ti farai stringere dalla morsa della colpa più chili perderai.
AVVERTENZA: Questo sito ha carattere di divulgazione culturale e informativa, necessariamente generale. Le informazioni contenute, pur basate sugli studi scientifici citati, non sostituiscono il consulto personalizzato del professionista pratico, dietologo o medico. Il lettore non è autorizzato a considerare gli articoli qui contenuti come consulti medici, né a prenderli a pretesto per curarsi da sé.
Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio