Il contenuto del tuo carrello
Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

La dieta della primavera


La primavera, si sa, è stagione di rinnovamento. E così anche il nostro organismo ha bisogno di depurarsi e ritrovare la giusta carica. Per questo motivo è opportuno cercare di eliminare dalla nostra dieta quei cibi che facilitano la produzione di sostanze tossiche e aumentare quelli che, al contrario, ne favoriscono l'eliminazione.

La maggior parte degli alimenti indicati nella dieta che proponiamo ha una funzione antiossidante: è cioè ricca di fattori protettivi che aiutano il sistema immunitario. Non solo: abbiamo preferito consigliare cibi che alleggerissero la digestione per evitare la sonnolenza dopo pranzo.

Dieci amici per depurare

Gli alimenti che non possono mancare nella nostra dieta depurativa sono (in ordine alfabetico):

  1. acqua: almeno 2 litri al giorno favoriscono l'eliminazione delle sostanze tossiche e idratano l'organismo.
  2. ananas: la sua azione diuretica è dovuta agli acidi organici in esso presenti. Combatte attivamente la ritenzione dei liquidi.
  3. asparagi: hanno solo 24 calorie per 100 g e un buon contenuto di fibra (2 g per 100 g) che aumenta il senso di sazietà e regola le funzioni intestinali. Gli asparagi sono anche validi alleati contro la ritenzione idrica poiché apportano un buon quantitativo di potassio (236 mg) e di saponine, sostanze naturali che determinano un'azione irritante a livello dell'epitelio renale con aumento della secrezione urinaria.
  4. frutti rossi: sono una miniera di antiossidanti che salvano le cellule dall'effetto dei radicali liberi; grazie a loro, nell'organismo entra in circolo una maggiore quantità di noradrenalina, sostanza che fa lavorare meglio e più in fretta le cellule adipose, e quindi ha un'azione dimagrante. Le more, i lamponi e i ribes sono ricchi di licopene e antocianine, pigmenti che facilitano il drenaggio dei liquidi e la circolazione vascolare. Per questo accelerano il sistema linfatico, la seconda via d'uscita delle scorie dopo l'intestino.
  5. prezzemolo: è ricco di vitamina C (che rinforza le nostre difese) e di vitamina A, contiene potassio e poco sodio e quindi è ottimo contro la ritenzione idrica. è fonte di apiolo, un olio essenziale che, oltre a donare profumo e sapore, svolge un'azione antibatterica.
  6. radicchio: ha proprietà depurative, diuretiche e lassative. L'effetto disintossicante gli è conferito da un gruppo di sostanze dalla spiccata azione stimolante sui succhi gastrici. In questo modo, vengono facilitate la digestione, la secrezione della bile, le funzioni urinarie e anche l'attività del fegato. Il radicchio verde, poi, è uno dei vegetali più ricchi di ferro (per rendere questo minerale più assimilabile basta irrorare con succo di limone: la vitamina C migliora la disponibilità del ferro).
  7. rucola: svolge un'azione stimolante e diuretica;
  8. tarassaco: a parte il basso contenuto calorico, questo tipo di cicoria contiene 316 mg di calcio e una grande quantità di vitamina A, ottimo alleata della nostra pelle.
  9. tè verde: oltre ad essere ricco di antiossidanti che ritardano l'invecchiamento cellulare, il tè verde è ricco di catechina, una sostanza che rende ancora più efficiente il lavoro del fegato.
  10. verdura varia: da consumarsi a volontà, poiché essendo ricca di acqua è l'alimento migliore per idratare e depurare l'organismo. Inoltre, la presenza di fibra è capace di ostacolare l'assorbimento di grassi e colesterolo.

Dalla teoria alla pratica: la dieta della primavera

Il regime alimentare che segue è disintossicante e depurativo. Si tratta di un menu da 1300 calorie al giorno, ideale per preparare l'organismo alla stagione più calda.

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
Colazione
150 ml di latte parzialmente scremato;
4 biscotti integrali;

Pranzo
70 g di riso integrale con radicchio;
150 g di carne ai ferri;
Carciofi crudi conditi con limone e un cucchiaio di olio extravergine;

Cena
Passato di verdura;
Insalata mista di rucola, indivia, uovo sodo, 80 g di tonno al naturale;
3 gallette di riso;
Colazione
Una spremuta di agrumi;
3 gallette di riso con 1 velo di marmellata senza zucchero;

Pranzo
gr. 70 di risotto agli asparagi;
gr. 100 di formaggio magro in fiocchi;
1 fetta di ananas al naturale;

Cena
Crema di verdure;
200 g di gamberetti al vapore conditi con 1 cucchiaio di olio e prezzemolo;
1 pacchetto di crackers integrali;
Colazione;
1 yogurt magro;
30 g di muesli;

Pranzo
Zuppa di legumi;
Orata ai ferri;
Pomodori in insalata conditi con un cucchiaio di olio;

Cena
gr. 70 di riso integrale con tonno al naturale e curry;
Insalata mista con tarassaco;
Macedonia di frutti di bosco;
Colazione
tè al limone;
4 biscotti secchi;

Pranzo
150 g di pollo ai ferri;
2 patate lessate condite con 1 cucchiaio di olio e prezzemolo;
Fragole al naturale;

Cena
Pesce al cartoccio;
Radicchio grigliato condito con un cucchiaino di olio e aceto balsamico;
30 g di pane integrale;
Colazione
1 yogurt magro;
30 g di muesli;

Pranzo
70 g di riso integrale con salmone al naturale;
Insalata mista con un cucchiaio di olio;
Macedonia di frutta fresca;

Cena
3 gallette di riso;
1 spiedino di carne e verdura;
Verdure alla griglia;
1 fetta di ananas al naturale;
Colazione
1 tazza di latte magro;
30 g di muesli;


Pranzo
100 g di bresaola e 30 g di grana in scaglie;
30 g di pane integrale;
Verdura a scelta;
Macedonia di lamponi;

Cena
1 pizza con verdure
Colazione
1 fetta di pane tostato con 1 velo di marmellata;
Spremuta di arancia;

Pranzo
Zuppa di legumi con crostini;
Verdura a scelta;
1 fetta di ananas al naturale;

Cena
150 g di pesce ai ferri;
Zucchine gratinate;
30 g di pane integrale;
Macedonia di frutti di bosco


Se a questa dieta si aggiunge dell'attività fisica costante, il dimagrimento e il disintossicamento sono assicurati. A tale scopo consigliamo l'utilizzo di un tapis roulant, di un'ellittica o della classica cyclette. Una sana alimentazione combinata ad attività fisica sono le basi per una vita sana e longeva.

AVVERTENZA: Questo sito ha carattere di divulgazione culturale e informativa, necessariamente generale. Le informazioni contenute, pur basate sugli studi scientifici citati, non sostituiscono il consulto personalizzato del professionista pratico, dietologo o medico. Il lettore non è autorizzato a considerare gli articoli qui contenuti come consulti medici, né a prenderli a pretesto per curarsi da sé.
Condividi:

Iscriviti alla mailing list

* dato obbligatorio