:: Il contenuto del tuo carrello
 Prodotto nel Carrello

Totale prodotti: 0 €

Sconti e promozioni potranno essere inseriti quando vai alla cassa

 
 
 
 

Frutti esotici - Parte prima

Frutti esoticiMolti frutti esotici sono presenti sui nostri mercati tutto l'anno e non solo a Natale quando fanno mostra di sé nei cesti che vengono regalati.
L'importanza della frutta la conosciamo bene, ma da un punto di vista nutrizionale è fondamentale consumare anche questi nuovi prodotti? Bisogna dire che hanno un prezzo elevato dovuto prevalentemente ai costi di trasporto dal paese produttore fino ai nostri mercati.

Inoltre si pone anche un altro problema: i residui di pesticidi sono entro gli standard europei? Infatti molti dei pesticidi vietati nell'UE sono commercializzati nel Paesi del Terzo Mondo. A quest'ultima domanda non possiamo rispondere ma quello che vogliamo fare oggi è rispondere a questa domanda: conviene consumare anche questo tipo di frutta?
Per cercare le risposte a queste domande vediamo di analizzare i benefici di ognuno di questi frutti. Nella trattazione non verranno citate né ananas, né papaya di cui ci siamo già ampiamente occupati nelle scorse monografie.

Kiwi

Il suo paese di origine è la Cina, ma prende il nome da un uccello incapace di volare che è il simbolo nazionale della Nuova Zelanda, il primo paese produttore. E' un piccolo frutto ovale con una sottile buccia marrone, pelosa e con polpa verde, dolce-acidula, succosa, con semini neri.
E' ricco di potassio, fosforo, calcio, ferro, rame e zinco; contiene in media 140 mg di vitamina C per 100 g (la quantità dipende dalla varietà e dalla permanenza nei magazzini). Fornisce poche calorie, 48 Kcal. ogni 100 grammi. Per avere delle buone caratteristiche dal punto di vista organolettico è necessario effettuare la raccolta non troppo precocemente onde evitare l'accumulo di aldeidi che conferiscono al frutto un sapore erbaceo. Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile:

Frutti esotici

Energia (Kcal) 48
Carboidrati 10,5
Vitamina C (mg) 140
Tocoferolo
Vit. E (mg)
1,9
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
12,0
Sodio (mg) 5,0
Potassio (mg) 400,0
Ferro (mg) 3,7
Calcio (mg) 30,0
Fosforo (mg) 70,0

Avocado

L'avocado è un frutto a forma di pera di un albero che è originario del Messico e oggi viene coltivato anche in Italia.
Tutte le varietà hanno una polpa densa, cremosa, bianco-giallognola con grande nocciolo centrale e gusto delicato che ricorda vagamente le noci.
Ha una consistenza simile a quella del burro e la polpa si ossida facilmente a contatto con l'aria diventando rossastra o nera.
Questa sua consistenza ci fa capire immediatamente che rispetto ad altri frutti contiene un'alta percentuale di sostanze grasse.
Si tratta di olio vegetali prevalentemente costituiti fa acidi grassi saturi (in particolare oleico e linoleico).
Contiene poca acqua e pochi zuccheri, il 20% di sostanze grasse, sali minerali e una vasta gamma di vitamine sia liposolubili (per lo più vit.A e Vit.E) che idrosolubili (B1,B2,C,PP). L'avocado contiene modeste quantità di alfa carotene la cui azione antiossidante contribuisce a proteggere il cuore dall'ossidazione il colesterolo LDL, riducendo i rischi di aterosclerosi.
Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile:

Frutti esotici

Energia (Kcal) 231,0
Proteine (g) 4,4
Lipidi (g) 23,0
Acido oleico (g) 16,51
Acido linoleico (g) 1,89
Carboidrati (g) 1,8
Fibra (g) 3,3
Vit. C (mg) 18,0
Retinolo eq. Vit. A (µg) 14,0
Tocoferolo
Vit. E (mg)
3,2
Calcio (mg) 13,0
Potassio (mg) 450,0
Fosforo (mg) 44,0

Banana

I banani si dividono in due specie:

  • Musa Paradisiaca alla quale appartengono i banani con frutti poco commestibili allo stato fresco e consumati previa cottura, molto consumati da popolazioni sud americane;
  • Musa Sapientium alla quale appartengono quelli adatti al consumo fresco.

Inoltre si usa definire "Platano" il frutto da consumarsi dopo cottura e "Banana" quello consumato fresco.
E' il frutto tropicale più diffuso al mondo ed ha il più elevato valore nutritivo tra i frutti freschi poiché contiene una percentuale molto bassa di acqua.
Contiene 15 grammi di carboidrati, formati per lo più da zuccheri (per la metà saccarosio), con un contenuto in amido che varia dall'1al 3%. E' una buona fonte di vitamine (A,B1,B2,C) e di potassio, fosforo e magnesio.
I platani hanno gli stessi valori nutrizionali anche se i carboidrati sono maggiormente presenti come amido e le vitamine che sono maggiori.
Le banane mature sono più dolci, ma anche più digeribili e nutrienti poiché la maggior parte dell'amido si trasforma in zucchero. Il platano viene cucinati in svariati modi, molto famose le chips di platano, inoltre vengono fatti essiccare per ricavarne farina. Le banane vengono caricate ancora verdi dai luoghi di produzione su navi frigorifere, mantenute a 12-13 °C sino a destinazione dove vengono stoccate e fatte maturare innalzando la temperatura ed immettendo etilene.
Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile:

Musa sapientium: banane
Frutti esotici

Energia (Kcal) 66
Carboidrati (g) 15,5
Proteine (g) 1,2
Vit. C (mg) 1,60
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
45,0
Potassio (mg) 350,0
Ferro (mg) 0,8
Calcio (mg) 7,0
Fosforo (mg) 28,0


Musa paradisiaca: platanoFrutti esotici

Energia (Kcal) 135
Carboidrati (g) 31,6
Proteine (g) 1,2
Vit. C (mg) 20
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
130,0
Potassio (mg) 350,0
Ferro (mg) 0,8
Calcio (mg) 1,3
Fosforo (mg) 28,0

Mango

Il mango ha dimensioni, forma e colori variano a seconda della cultivar, la buccia liscia e sottile ha colori molto diversi che vanno dal verde, al rosso cupo, al giallo o una miscellanea di tutti i precedenti.
Viene coltivato in Brasile, Perù e in alcuni paesi dell'Africa.
Il mango contiene 62 kcal, con circa 15 grammi di zuccheri. Contiene inoltre beta-ciptoxantina dalle elevate proprieta' antiossidanti. La beta-ciptoxantina viene assorbita meglio in associazione a grassi, quindi è meglio consumare il mango in un pasto completo anziché da solo.
Una volta maturati i manghi vengono consumati freschi oppure possono essere sciroppati o trasformati in nettari, succhi e marmellate.
Poiche' le stagioni di raccolta nei vari paesi produttori si susseguono, il frutto e' presente sul mercato tutto l'anno. Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile: Frutti esotici

Energia (Kcal) 62
Carboidrati (g) 15
Proteine (g) 0,6
Vit. C (mg) 43
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
9
Potassio (mg) 250,0
Ferro (mg) 0,8
Calcio (mg) 15
Fosforo (mg) 11

Anone

Le anone comprendono più di 50 specie, quasi tutte di origine tropicale, e la più nota è la Cherimola, che proviene da Spagna, Cile e Brasile.
I frutti variano per forma e dimensione e presentano esternamente areole più o meno marcate ognuna delle quali corrisponde a un vero frutto, hanno la grandezza di una mela è l'aspetto di una pigna dal colore verde.
La polpa è cremosa con semi simili a quelli dell'anguria e sapore che ricorda un misto di ananas, fragola e banana. Contiene circa 88 kcal e 20 grammi di zuccheri. E' una buona fonte di e potassio.
Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile:

Frutti esotici

Energia (Kcal) 88
Carboidrati (g) 21
Proteine (g) 12
Vit. C (mg) 13
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
1
Potassio (mg) 250,0
Ferro (mg) 0,8
Calcio (mg) 29
Fosforo (mg) 11

Carambola

E' un frutto molto particolare nella forma che ricorda una stella (infatti è conosciuto anche come Star fruit) ed è originario dello Sri Lanka e delle Molucche.
La buccia sottile e lucida ha un colore giallo chiaro cangiante verso il giallo dorato una volta matura. Questa buccia commestibile acclude una polpa croccante e sugosa, leggermente asprigna e aromatica a maturazione completa e all'interno delle nervature sono alloggiati da 2 a 12 semi piatti.
Il contenuto in zucchero aumenta dopo la raccolta e questo frutto è ricco di vitamina C , potassio e fibra.
Alcune varietà sono dolci e leggermente acidule, mentre altre sono molto aspre e vengono usate come il nostro limone.
Le varietà dolci di carambola sono usate principalmente nei dessert, mentre quelle acide accompagnano per lo più piatti salati.
Valori energetici e nutrizionali per 100 g di parte edibile: Frutti esotici

Energia (Kcal) 36
Carboidrati (g) 8
Proteine (g) 0,6
Vit. C (mg) 35
Retinolo eq.
Vit.A (µg)
225
Potassio (mg) 250,0
Ferro (mg) 1
Calcio (mg) 5
AVVERTENZA: Questo sito ha carattere di divulgazione culturale e informativa, necessariamente generale. Le informazioni contenute, pur basate sugli studi scientifici citati, non sostituiscono il consulto personalizzato del professionista pratico, dietologo o medico. Il lettore non è autorizzato a considerare gli articoli qui contenuti come consulti medici, né a prenderli a pretesto per curarsi da sé.


    
I PRODOTTI PIÙ VENDUTI